Donazione di mascherine ffp2 alle scuole di Monte San Savino

Sono destinate in primis alle scuole dell’infanzia e poi ai soggetti particolarmente fragili e a rischio. Saranno usate appena sarà possibile tornare in classe

Il Lions' Club Val D'Esse rinnova la collaborazione con il Comune di Monte San Savino con una nuova donazione, utile quanto mai prima in considerazione del periodo che stiamo vivendo. In questa occasione nella mattinata di ieri sono state consegnate all'istituto comprensivo scolastico di Monte San Savino 700 mascherine ffp2, da aggiungere a quelle già acquistate dal Comune e destinate sempre alle scuole del territorio comunale.

“Avevamo chiesto al presidente Massimo Rigo di donare delle mascherine FFP2 all’Istituto comprensivo, da destinare in primis alle scuole dell’infanzia e poi ai soggetti particolarmente fragili e a rischio” spiegano il sindaco Margherita Scarpellini e l'assessore alla pubblica istruzione Erica Rampini “Il Lions Club Val d'Esse come sempre ha risposto positivamente e proprio oggi è arrivata la donazione, concomitante purtroppo con l'annuncio che da lunedì saremo di nuovo in zona rossa e le scuole, quindi, di nuovo saranno chiuse. Aldilà di questo si è trattato di un gesto prezioso e importante che dimostra ancora l’attenzione di tutte le istituzioni e realtà del territorio alla sicurezza, uno sforzo comune per superare una volta per tutte questo periodo così difficile”

“Il LC Lucignano e Val d'Esse è felice di aver collaborato a soddisfare i bisogni della comunità” dichiara il Presidente Massimo Rigo “un segno concreto di vicinanza in una fase delicata per tutti, come il momento che stiamo vivendo”.

“Voglio ringraziare per la sensibilità e attenzione il Lions Club e l'Amministrazione comunale  verso la scuola dell'infanzia e quei docenti e collaboratori scolastici che ogni giorno si prendono cura dei nostri bambini” conclude la dirigente scolastica Iasmina Santini “Sono coloro che gettano le basi dell'educazione dei futuri cittadini, con amore e dedizione anche in questi tempi di pandemia. Proteggerle con le FFP2 è un modo per ringraziarle”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cento maestre statali licenziate tornano precarie. Tacconi: "Frutto di una sentenza del Tar, ma così la scuola non può funzionare"

  • "Dopo 16 anni nella paritaria e 4 di ruolo nella scuola statale torno precaria". Il caso della maestra Roberta

  • Il cuore grande di Arezzo, più forte di lockdown e restrizioni

  • Effetto pandemia, quei bimbi aretini che "scrollano" TikTok se non vanno all'asilo

  • Il virus e la fragilità, il racconto della solitudine degli anziani di Arezzo

  • Gli studenti interrotti di Arezzo: "Da un anno e mezzo guardiamo il mondo da un oblò"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento