Coronavirus, sospese gite scolastiche e uscite d'istruzione

La decisione è arrivata nella serata di ieri in seguito alle nuove misure disposte dal consiglio dei ministri

La notizia era nell'aria, attesa da tante famiglie in apprensione perché i loro figli da Arezzo sarebbero dovuti partire, nell'arco delle prossime settimane, per le gite scolastiche sia in Italia che all'estero. Poi nella giornata di ieri il Consiglio dei Ministri ha affrontato il tema e ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid-19, nome in codice del Coronavirus.

Fra le decisioni adottate c'è proprio quella che prevede, con effetto immediato, la sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all'estero.

Il Ministero dell'Istruzione informa che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da oggi domenica 23 febbraio 2020. Si ringraziano le scuole e i dirigenti scolastici per la collaborazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una misura che ha anche lo scopo del contenimento del contagio.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul Coronavirus

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Lezioni online alle medie? Quasi mai fatte, per i nostri figli solo compiti". La testimonianza di tre famiglie

  • La discussione via web e la proclamazione. "Congratulazioni dottoressa Marta"

  • Didattica a distanza tra gap e contraddizioni. Il provveditore: "Dovere civico garantire le video lezioni"

  • Scuole aretine tra emergenza e digitalizzazione. "Video-lezioni? Non ci tiriamo indietro”

  • Coronavirus, il rientro a scuola è utopia ? Due le ipotesi del ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina

  • Didattica a distanza. I prof: "Contro di noi giudizi sterili", i genitori: "Nessuno è stato abbandonato"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento