Confartigianato e la scuola. Consegnata una lavagna interattiva al Convitto nazionale

L'occasione della consegna ha consentito di fare il punto su un'altra iniziativa che i due partner stanno cercando di mettere in cantiere e che prevede la creazione di una sezione dedicata alla liuteria

Angiolo Galletti e il preside Luciano Tagliaferri

Continua a crescere il rapporto di collaborazione fra il sistema Confartigianato e le scuole del territorio. Stamani il presidente provinciale e regionale di Ancos Confartigianato, Angiolo Galletti, ha consegnato al preside del Convitto Nazionale di Arezzo, Luciano Tagliaferri, una LIM, ovvero una Lavagna Interattiva Multimediale, che servirà a rendere più interessante per gli allievi, e più facile per gli insegnanti, l'attività didattica.

“Questa nuova lavagna – spiega Galletti – è stata acquistata da Ancos grazie ai fondi del 5 per mille che vengono destinati alla nostra associazione dai contribuenti in sede di dichiarazione dei redditi. Si tratta di una nuova attrezzatura molto utile, che agevola il lavoro degli insegnanti e rende la lezione interattiva e dunque più viva e stimolante per gli allievi, ma che non è ancora presente in tutte le scuole. Confartigianato ha deciso di consegnarla al Convitto, che potrà avvalersene in comodato gratuito e perpetuo, in virtù della collaborazione fruttuosa che lega l'associazione e la scuola, e che vede tra l'altro la positiva esperienza portata avanti con il Liceo Artistico, con il quale si svolge ormai da anni il Liceo dell'Artigianato”.

L'occasione della consegna della LIM ha consentito inoltre al preside Tagliaferri e ai rappresentanti di Confartigianato di fare il punto su un'altra iniziativa che i due partner stanno cercando di mettere in cantiere e che prevede la creazione di una sezione dedicata alla liuteria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, quando la riapertura? Ipotesi dopo Pasqua e la maturità terrà conto dell'emergenza

  • Niente corona d'alloro ma festa grande per Arianna: un'altra aretina proclamata dottoressa

  • Tesi di laurea discussa via web. Pietro proclamato dottore attraverso Skype

  • Laurearsi al tempo del Coronavirus. Eleonora proclamata dottoressa con la tesi su De André

  • "Maestra, non posso venire perché c'è troppo raffreddore in giro"

  • Azzolina: "Scuole aperte solo se esistono le condizioni per farlo". Cambia la maturità

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento