rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Scuola

“Vivere pienamente la cittadinanza”: la Costituzione illustrata tra i banchi di scuola

Il progetto, promosso dalle Acli di Arezzo, si rivolge agli alunni dell’Istituto Comprensivo IV Novembre. Gli incontri, tenuti dal dottor Enzo Gori, ambiscono a educare a una cittadinanza attiva e consapevole

Un corso di formazione all’educazione civica e alla legalità. “Vivere pienamente la cittadinanza” è il nome di un progetto promosso dalle Acli di Arezzo che ha preso il via con gli alunni dell’Istituto Comprensivo IV Novembre con l’obiettivo di promuovere la conoscenza dei valori fondanti della Costituzione già tra i banchi di scuola e di spingere i giovani alunni ad appropriarsene per contribuire, in futuro, alla vita sociale e democratica del territorio. Il percorso, elaborato e tenuto dal dottor Enzo Gori (iscritto all’albo degli specialisti in Pubblica Amministrazione), è sviluppato attraverso laboratori, tavole rotonde e incontri con rappresentanti delle istituzioni orientati a educare verso una cittadinanza attiva e consapevole improntata su democrazia, uguaglianza, libertà, solidarietà e pluralismo.

Le lezioni in classe partono dalla presentazione dei poteri legislativo, esecutivo e giudiziario che costituiscono l’ordinamento italiano, spiegando le loro declinazioni nella convivenza e nei rapporti nella comunità. Successivamente è prevista la presentazione dei funzionamenti di Stato, Regioni, Città Metropolitane, Comuni e Enti Locali per introdurre agli elementi essenziali in termini governativi e amministrativi, con l’obiettivo di stimolare un impegno diretto improntato sui criteri della Costituzione e animato da un senso di responsabilità civica, sociale e solidale. La scelta è stata di proporre questo percorso ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado dell’istituto IV Novembre per sensibilizzare, fin dalla giovane età, verso l’attualità e la validità dei valori della Costituzione per lo sviluppo culturale, politico, economico e sociale della comunità e del territorio. Il progetto troverà poi il proprio cuore nella possibilità di visitare direttamente i luoghi istituzionali locali, regionali e nazionali, assistendo inoltre a eventuali sedute di lavoro e favorendo incontri con i loro rappresentanti.

"La volontà del progetto - spiega Enzo Gori, - è di far capire agli alunni che ogni loro azione personale ha ripercussioni sulla vita di altri soggetti e che è necessario un impegno diretto al servizio del bene comune partendo dalla conoscenza dei valori fondanti della nostra Costituzione Repubblicana. Tutto questo è possibile attraverso un percorso condiviso volto a promuovere la formazione di cittadini consapevoli, la costruzione di un senso di appartenenza a una stessa comunità, la promozione della responsabilità civile e democratica, la riscoperta del valore dell’impegno civico in prima persona."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Vivere pienamente la cittadinanza”: la Costituzione illustrata tra i banchi di scuola

ArezzoNotizie è in caricamento