Castiglion Fiorentino, come richiedere il Pacchetto scuola

Il “Pacchetto scuola” per l'anno scolastico 2020/2021 è destinato a studenti residenti nel Comune di Castiglion Fiorentino, iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado

Da oggi e fino al 30 giugno è possibile presentare la domanda per ottenere il contributo relativo al Diritto allo Studio -Pacchetto Scuola a.s. 2020-21, secondo i criteri stabiliti dalla Regione Toscana. Il “Pacchetto scuola” per l'anno scolastico 2020/2021 è destinato a studenti residenti nel Comune di Castiglion Fiorentino, iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado. Il “Pacchetto scuola” può essere erogato in presenza dei seguenti requisiti:

a) iscrizione per l’a.s. 2020/2021 ad una scuola secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti locali e iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di II grado o una agenzia formativa accreditata;

b) requisiti economici: l’ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente, o ISEE Minorenne nei casi previsti, calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, non deve superare il valore di 15.748,78 euro;

c) requisiti anagrafici: residenza nel Comune di Castiglion Fiorentino, età non superiore a 20 anni (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età, ovvero 20 anni e 364 giorni).

I requisiti relativi all’età non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap riconosciuto ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 5 febbraio 1992 n. 104 o con invalidità non inferiore al 66%.

Il beneficio è richiesto da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo stesso studente se maggiorenne. Tutte le informazioni sono reperibili, da questa sera giovedì 7 maggio, sul sito del Comune di Castiglion Fiorentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso di formazione intensa (e gratuita), poi l'assunzione dei 7 migliori partecipanti. L'idea di un'azienda aretina

  • Comune di Arezzo, bando per l'assunzione di insegnanti per le scuole dell'infanzia

  • Come diventare interior designer

  • Spettacoli fuori da scuola. E i bambini possono seguirli dalla finestra

  • Quasi sei milioni di investimenti negli edifici scolastici pubblici della provincia di Arezzo

  • Scelta della scuola, gli imprenditori di Confindustria della Valdichiana e l'istituto Marcelli a supporto dei genitori

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento