Al via i campi solari della Scuderia Pan

I campi estivi saranno dal lunedì al venerdì con due diverse formule dalle ore 8 alle 13 (senza pranzo) al costo di 60 euro e dalle ore 8 alle 14.30

La asd Scuderia Pan sita in località Mulinelli 35/a intende organizzare per l'estate 2020 campi estivi per bambini e ragazzi con lo scopo di avvicinarli alla natura e al mondo dell'equitazione. Il periodo sarà dal 22 giugno 2020 fino all'inizio della scuola.

I campi estivi saranno dal lunedì al venerdì con due diverse formule dalle ore 8 alle ore 13 (senza pranzo) al costo di 60 euro e dalle ore 8 alle ore 14.30 al costo di 100 euro comprensivo del pranzo fornito dalla mensa scelta dal Comune di Arezzo che garantirà a ciascun bambino il suo pasto chiuso, composto da un primo, un secondo, un contorno, pane, frutta, bottiglietta di acqua dal costo di 6 euro più Iva.

Tutti i bambini/ragazzi che vogliono partecipare ai campi estivi dovranno presentare certificato medico per attività sportiva non agonistica e dovranno pagare l'assicurazione Fise (15 euro fino al 31 dicembre e meno a seconda del periodo di fruizione). L'iscrizione ai campi estivi sarà settimanale e saranno attivati solo se ci saranno almeno 5 iscritti.
La asd Scuderia Pan dispone, oltre che di numerosi spazi verdi ombreggiati da querce ed altri alberi ad alto fusto, di una superficie coperta (porticati in legno  e pergolati coperti con plexiglass) di 88mq. L'intenzione è quindi quella di accogliere al massimo 20/22 bambini seguiti da tre operatori, due dei quali sono istruttori di equitazione che operano durante tutto l'anno nel centro sportivo (Sonia Fardelli e Francesca Giacomoni).  L'idea è quella di fare un gruppo di 5 bambini di 5 anni di età e due gruppi da 7/8 di bambini dai 6 ai 14 anni.

L'attività principale sarà legata all'equitazione e all'avvicinamento a cavalli e pony, ma anche altri animali presenti nella scuderia: una somarina, conigli nani, cani, gatti e anatre. Oltre all'equitazione saranno fatte passeggiate nel bosco e giochi nel verde, anche a bordo del ruscello che attraversa il centro.
I bambini/ragazzi saranno divisi in gruppi e faranno attività in zone separate e distanti anche 10 metri.
Ogni bambino dovrà venire munito di mascherina, guanti e casco protettivo per l'equitazione personale. Tutti gli attrezzi usati per l'equitazione e la pulizia dei pony (redini, selle, spazzole) saranno puliti con alcool ogni volta che cambierà il turno e arriveranno altri allievi. In vari punti del maneggio sono presenti fontanelle dove verranno messi anche sapone per le mani, gel igienizzante e salviette. Ci saranno contenitori dedicati alla raccolta di salviette e altri materiali per la protezione individuale e saranno immediatamente svuotati non appena termineranno i campi estivi.

Durante il pranzo ogni bambino avrà a disposizione sedia e tavolino proprio con un'etichetta che ne indica il nome e che verrà utilizzato solo da lui in quella settimana. Tavoli e sedie saranno comunque puliti con amuchina ogni volta dopo l'uso.
L'ingresso ai campi estivi sarà fatto scaglionato in modo da non creare assembramento. All'allievo del centro estivo sarà misurata la temperatura e il suo nome sarà segnato nell'apposito registro di ingressi del centro. Al genitore sarà richiesto di compilare la scheda individuale e parentale anamnesica. Anche l'uscita avverrà in maniera scaglionata con orari precisi che ogni genitore è tenuto a rispettare.

Durante tutte le attività i bambini dovranno tenere la mascherina e una distanza di 1,80. Solo durante l'attività sportiva gli allievi più esperti  durante il trotto e galoppo potranno abbassare la mascherina, mantenendo però una distanza di 3 metri.
Il presidente, gli istruttori e gli operatori del centro controlleranno che tutta l'attività sia svolta nel rispetto delle regole anticontagio e potranno allontanare, come previsto dalla stessa federazione degli sport equestri, coloro che non vogliono attenersi alle regole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sanificazione e la pulizia verrà fatta dagli stessi operatori che seguono i bambini che provvederanno immediatamente a passare alcool dopo l'uso di qualsiasi oggetto e sanitari.
I bagni saranno sanificati con varechina e alcool dagli operatori che seguono i centri estivi subito dopo l'uso da parte di ogni bambino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Didattica a distanza al 75% e entrate alle nove? Attesa per la decisione della Regione Toscana

  • 46 scuole di Arezzo aderiscono al progetto "Igiene insieme" per studenti, docenti e famiglie

  • Parcheggi consapevoli per le scuole: proroga fino alla fine dell’anno

  • Ultimo giorno per iscriversi al master sulla gestione dei conflitti e le azioni umanitarie

  • Le trasformazioni nelle società multietniche. Convegno internazionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento