Sabato, 12 Giugno 2021
Scuola

Un'aula del liceo Giovanni da Castiglione intitolata a Chiara Meoni

A Chiara, scomparsa a soli 18 anni, è stata dedicata un'aula con una cerimonia semplice quanto ricca di significato. Agnelli: "Qui ci sarà sempre un sorriso anche se non sarà mai bello come il suo"

Era il 22 maggio scorso quando la notizia della scomparsa di Chiara Meoni, figlia del campionissimo Fabrizio, scosse non solo la comunità di Castiglion Fiorentino. A soli 18 anni una grave malattia l'ha strappata dall'affetto dei suoi cari e dagli abbracci dei propri amici. Il cordoglio dalle strade del Giro d'Italia dove un altro castiglionese, Daniele Bennati impegnato nel commento tecnico, si strinse alla famiglia, così come fece l'intera città con in testa il sindaco Mario Agnelli.

E proprio il sindaco questa mattina, a poco più di due settimane dall'ultimo saluto a Chiara Meoni, si è recato presso il liceo scientifico Giovanni da Castiglione frequentato dalla 18enne. Qui il preside, gli insegnanti e soprattutto i compagni di classe hanno voluto lasciare un segno che potese ricordare per sempre Chiara Meoni. A lei è stata dedicata un'aula con una cerimonia semplice quanto ricca di significato come ha poi spiegato il sindaco Agnelli.

"Grazie alla volontà del preside, degli insegnati e soprattutto dei compagni della classe Quarta M, stamane al liceo scientifico Giovanni da Castiglione è stata dedicata un aula dell'istituto a Chiara Meoni - ha scritto il sindaco Mario Agnelli - Un atto dovuto e pieno di significato tra la commozione generale, del quale avrei fatto tanto volentieri a meno. Mi auguro che da oggi in poi nell'aula di Chiara ci sarà sempre un sorriso anche se non sarà mai bello come il suo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'aula del liceo Giovanni da Castiglione intitolata a Chiara Meoni

ArezzoNotizie è in caricamento