Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

Sono state annullate tutte le graduatorie ad eccezione di quella del sostegno e poche altre classi di concorso. Questo comporterà che la prossima settimana mancheranno tantissimi docenti in aula e quelli del sostegno saranno chiamati a fare i tappabuchi

Caos alla sede dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo. "Quello che si è verificato ieri è gravissimo" fanno sapere i docenti del comitato precari di Arezzo e spiegano anche le motivazioni: "Sono state annullate tutte le graduatorie ad eccezione di quella del sostegno e poche altre classi di concorso. Questo comporterà che la prossima settimana mancheranno tantissimi docenti in aula."

"Ci sono colleghi che non hanno avuto la possibilità di esprimere una preferenza tra un contratto al 30/06 e uno al 31/08 perché nella delega non era volutamente previsto il punto in cui esprimere tale preferenza. I docenti di sostegno, in qualità di docenti di classe, la dove mancheranno i docenti curricolari verranno utilizzati come tappabuchi per sorvegliare la classe sottraendo fin dal primo giorno di scuola ore al ragazzo/ragazza con il quale dovrebbero costruire un percorso." 

"Per l'ennesima volta vengono calpestati i diritti dei docenti, nello specifico di sostegno, contribuendo ad alimentare quel divario fra docenti curricolari (di serie A) e docenti di sostegno (di serie B) che nessuno formalizza a parole ma che di fatto si concretizza nelle scuole. E non è tutto. A coloro ai quali è stata conferita una supplenza sulla materia non è stata data la possibilità di scegliere uno spezzone orario anziché una cattedra intera. Con la minaccia di depennamento siamo stati costretti ad accettare la prima opzione proposta senza alcuna possibilità di valutare altre possibilità o, nonostante il fabbisogno di cattedre di sostegno, a scegliere cattedre curricolari altrimenti, causa depennamento, non avremmo avuto accesso alle graduatorie provinciali scolastiche incrociate per il sostegno."

Il problema si riverserà in classe, dalla scuola dell'infanzia statale e fino alle superiori. I docenti precari dovranno essere riconvocati e da lunedì, per giorni, molte cattedre saranno scoperte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente scuola fino al 30 giugno, esami dal 16 e tutti in classe il 6 settembre. Le (possibili) novità

  • Arezzo in dad. Il vicesindaco: "In 14 giorni quarantenati 1.300 cittadini, il rischio è di tornare in zona rossa"

  • Scuole e Covid-19, le prime chiusure decise dal Ceps

  • Scuola: Arezzo, Castiglion Fiorentino e Lucignano in dad e Sansepolcro riporta gli studenti in classe. Il quadro provinciale

  • Nidi e scuole materne restano aperte, Tanti: "Nella fascia 0-6 non sono emerse criticità"

  • Didattica in presenza da lunedì 8 marzo: Castiglion Fiorentino riporta gli studenti in classe

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento