TrainingDay Erasmus+ 2019

Come si presenta un progetto europeo? Quali sono gli elementi di qualità? Quali le regole per costruire il budget? A queste e a molte altre domande darà risposta il “TrainingDay Erasmus+ 2019” che si terrà giovedì 31 ottobre ad Arezzo, presso l’Hotel Minerva, dalle 09:30 alle 13:30. L’iniziativa, a partecipazione gratuita, è organizzata dal Centro Locale Eurodesk di Arezzo (gestito da OpenCom con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo) in cooperazione con INAPP (Agenzia Nazionale Erasmus+ / VET) ed Eurodesk Italy.

Il TrainingDay è un seminario formativo rivolto ad istituti scolastici, enti e organizzazioni, con lo scopo di approfondire i temi legati alla progettazione nell’ambito del programma europeo Erasmus+, con particolare attenzione agli elementi qualitativi da sviluppare negli stessi.

I lavori della mattinata prevedono due laboratori distinti. Il primo si occuperà dei progetti “KA1 - Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento”, che offrono opportunità per tirocini di formazione professionale all’estero a studenti dell’istruzione secondaria superiore, della formazione professionale, ad apprendisti, neodiplomati e neo qualificati. I progetti di questo ambito sono rivolti anche ad insegnanti, formatori ed esperti del mondo della formazione professionale.

Il secondo laboratorio è rivolto ai progetti “KA2 - Partenariati strategici per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche”. Attraverso la cooperazione tra differenti organizzazioni europee, questo tipo di progetti mira allo sviluppo, al trasferimento e allo scambio di pratiche innovative nell’ambito dell’istruzione e della formazione professionale.

Alessandro Rivi, Consigliere della Provincia di Arezzo con delega alla Pubblica Istruzione, ha dichiarato: “Al giorno d’oggi è estremamente importante che i giovani uniscano al patrimonio culturale appreso in ambiente scolastico territoriale anche le esperienze dirette in altri ambiti, scolastici e occupazionali, di altri paesi europei. Siamo in un clima di globalizzazione che ha pervaso in particolare il mondo del lavoro; pertanto è necessario porsi con responsabilità politica per dare prospettive alle nuove generazioni consone alle istanze socio -economiche emergenti. Questa riflessione ci induce a sostenere tutte le opportunità possibili. Come Provincia, abbiamo istituito una Fondazione di partecipazione, “Arezzo Innovazione”, per organizzare tirocini e percorsi di formazione professionale all’interno di paesi europei e l’Ufficio Europa Online, vero e proprio front office gratuito per tutto il territorio provinciale per cogliere le opportunità comunitarie. Questo Ente ha maturato un’esperienza consolidata, e da questo ha ritenuto opportuno allargare ulteriormente i servizi verso il territorio. Come Ente, quindi, ci sentiamo portati a valorizzare anche proposte come questa, attivata da un soggetto terzo quale è il Centro Eurodesk, perché riteniamo importante sostenere la ricchezza dell’offerta proveniente da vari ambiti culturali. L’evento "Training Day Erasmus+ 2019" rappresenta un appuntamento stimolante, patrocinato anche dall’Ufficio Scolastico Provinciale, che approfondisce interessanti opportunità di mobilità individuale all’estero e occasioni di cooperazione tra differenti organizzazioni europee.”

Secondo Roberto Curtolo, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo, “Per essere protagonisti del proprio percorso formativo i giovani hanno bisogno della cooperazione costante di organizzazioni pubbliche e private. E il nostro territorio ha bisogno di iniziative come il Training Day Erasmus+ 2019 per aumentare le opportunità di mobilità all’estero per i giovani. È importante che il know how su questi temi venga trasferito all’interno delle scuole. La sinergia tra l’Ufficio Scolastico e OpenCom è nata proprio per offrire un punto di riferimento valido per orientare i giovani. E ciò è possibile grazie al Centro Eurodesk di Arezzo. L’evento del 31 ottobre è un passaggio obbligato per formare il personale degli istituti scolastici. Oltre le scuole, potranno beneficiarne anche gli operatori e le agenzie del territorio che hanno bisogno di essere guidate sui programmi Erasmus.”

“Un evento importante che costituisce una grande opportunità per tutto il territorio – dichiara Erina Guraziu Presidente di OpenCom e responsabile del Centro Eurodesk di Arezzo – Scuole, organizzazioni e imprese che si occupano di formazione professionale è importante che conoscano bene le regole e gli aggiornamenti del programma Erasmus+. Come Presidente di OpenCom sono orgogliosa di presentare, nell’occasione, due progetti europei di successo che stiamo attualmente coordinando. Il primo, PMIR, è un progetto Erasmus KA2 promosso da Estra S.p.A., finalizzato alla creazione di un curriculum professionale innovativo, il Project Manager dei Report di Sostenibilità nelle aziende. Il secondo, SelfIE – Self-Entrepreneurs for Inclusion, è un progetto Erasmus KA1 promosso da Casartigiani Arezzo che coinvolge 15 scuole secondarie di secondo grado, in tutto il territorio italiano, che dà l’opportunità a 150 studenti di effettuare un tirocinio formativo all’estero della durata di 3 mesi, nel campo dell’artigianato”

L’iniziativa avrà luogo giovedì 31 ottobre, presso l’Hotel Minerva di Arezzo, in via Fiorentina 4, dalle 09:30 alle 13:30. Per partecipare è necessaria la registrazione online

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

I più visti

  • La grande parata Disney arriva ad Arezzo

    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • Centro storico
  • A Sansepolcro ti aspetta la mostra “LEONARDO DA VINCI: VISIONS”!

    • dal 14 marzo 2019 al 24 febbraio 2020
    • Museo Civico “Piero della Francesca” di Sansepolcro (AR)
  • Evento Frozen 2 ad Arezzo, arriva il disegnatore della Disney

    • 16 novembre 2019
    • La Feltrinelli Point Arezzo
  • La regola di Piero: Mimmo Paladino dialoga con il maestro della luce

    • dal 15 giugno 2019 al 31 gennaio 2020
    • Varie sedi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento