Reddito cittadinanza, via alle domande per gli incentivi all'assunzione

Disponibile il modulo di richiesta dell’incentivo all’assunzione di percettori di reddito di cittadinanza. Ecco come fare

L’INPS ha annunciato che è disponibile il modulo di richiesta dell’incentivo all’assunzione di percettori di reddito di cittadinanza, previsto dall’art. 8 del d.l. n. 4/2019, convertito con modifiche nella l. n. 26/2019. 
Sul sito www.inps.it, nella sezione “Portale delle Agevolazioni” (ex sezione DiResCo), è dunque presente il modello “SRDC - Sgravio Reddito di Cittadinanza – art. 8 del d.l. n. 4/2019”, da inviare telematicamente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esonero è previsto per l’assunzione:
- con contratto a tempo pieno e indeterminato a soggetti beneficiari di Rdc, anche attraverso l'attività svolta da un soggetto accreditato di cui all'art.12 del D. Lgs. n. 150/15 (anche con socio di cooperativa con lavoro subordinato); 
- con contratto di apprendistato.
Le agevolazioni si applicano a condizione che il datore di lavoro realizzi un incremento occupazionale netto del numero di dipendenti riferiti esclusivamente ai lavoratori a tempo indeterminato. 
Il diritto alle agevolazioni è subordinato al rispetto degli ulteriori principi generali di cui all'art. 31 del D. Lgs. n. 150/15. 
Sono esclusi: i contratti di lavoro domestico, dirigenti, lavoro occasionale e intermittente. 
La norma prevede l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore con esclusione dei premi e contributi dovuti all'INAIL, nel limite dell'importo mensile del Rdc percepito dal lavoratore all'atto dell'assunzione, per un periodo pari alla differenza tra 18 mensilità e quello già goduto dal beneficiario stesso:
- massimo 780 euro mensili
- minimo 5 mensilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro a scuola: giù le pareti e allargamento delle aule. Tutti i lavori in asili, elementari e medie

  • Come ordinare i libri scolastici e averli a casa in 24 ore

  • Riapertura delle scuole: "Spazi non sufficienti a Castiglion Fiorentino, partono i lavori"

  • Il nuovo direttivo di coordinamento provinciale della Federazione degli studenti di Arezzo

  • Nido d’infanzia, incontrati tutti i genitori prima della ripresa dell’anno educativo

  • Mensa e trasporto scolastico: c'è tempo fino al 19 agosto per le iscrizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento