rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Corsi di Formazione Centro Storico / Via Roma, 2

Al via il corso dell’Istituto Tecnico Superiore Prodigi “Iot Developer”

Da settembre 2023 ad aprile 2024 gli studenti saranno inseriti all’interno delle aziende partner del corso, fra le quali Abb e mobility spa, Readytec spa, Seco spa, Zucchetti centro sistemi spa

E’ iniziato nei giorni scorsi, presso la sede di Arezzo di Confindustria Toscana Sud, il corso dell’Istituto Tecnico Superiore Prodigi “Iot Developer”, finalizzato a formare giovani con competenze tecniche per realizzare e gestire lo sviluppo di sistemi software. Venticinque giovani diplomati hanno seguito le prime lezioni che si protrarranno, per 5 giorni alla settimana, fino al prossimo mese di giugno. Da settembre 2023 ad aprile 2024 gli studenti saranno inseriti all’interno delle aziende partner del corso, fra le quali Abb e mobility spa, Readytec spa, Seco spa, Zucchetti centro sistemi spa. “Un percorso formativo importante ma molto concreto – dice Gabriella Gabrielli dell’Area Formazione di Confindustria Toscana Sud – il corso è riconosciuto con un titolo di studio di V livello valido a livello europeo e forma un profilo professionale in grado di operare dalla programmazione web alla business intelligence e data analytics, alla robotica, progettazione e sviluppo di applicazioni web. Le competenze sviluppate possono essere impiegate potenzialmente in tutte le imprese, sia ICT sia quelle che vogliono dotarsi direttamente di personale qualificato per sviluppare le proprie strategie di digitalizzazione”. “Gli ultimi dati nazionali diffusi da Unioncamere e Anpal confermano che le aziende hanno grande necessità di periti, diplomati Its e laureati Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics) – dice Alessandro Tarquini, Responsabile Delegazione di Arezzo di Confindustria toscana Sud – Non dimentichiamoci che nella provincia di Arezzo opera un’industria di assoluta avanguardia, sia nei settori dell’ICT che in quelli manifatturieri tradizionali che però sono profondamente cambiati – spiega Tarquini – le nostre aziende meccaniche, orafe, della moda, delle costruzioni hanno investito molto e, grazie anche ad Industria 4.0, oggi sono diventate tecnologicamente avanzate ed estremamente competitive, tanto da diventare esse stesse veri e propri laboratori e presidi di innovazione – continua Tarquini – se vogliamo che il tessuto produttivo del nostro territorio continui ad essere così dinamico ed efficiente è quindi necessario che le aziende riescano a trovare il personale qualificato che oggi hanno difficoltà a reperire. L’ingresso di Confindustria Toscana Sud nell’ITS Prodigi (l’unica scuola di alta formazione in Toscana dedicata ad informatica e al digitale e promotrice del corso ITS Iot Developer), va proprio in questo senso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il corso dell’Istituto Tecnico Superiore Prodigi “Iot Developer”

ArezzoNotizie è in caricamento