Corso di formazione intensa (e gratuita), poi l'assunzione dei 7 migliori partecipanti. L'idea di un'azienda aretina

L'azienda aretina Lascaux, specializzata in Information Technology e nell’Ingegneria del software lancia "un programma di assunzioni innovativo basato su una intensa formazione propedeutica"

L'azienda aretina Lascaux, specializzata in Information Technology e nell’Ingegneria del software lancia "un programma di assunzioni innovativo basato su una intensa formazione propedeutica".

Nasce così Ready4Java - Percorso Intensivo per Web Developer Java Enterprise – con partenza a gennaio 2021 - un iter di formazione di alto livello tecnologico e di introduzione al lavoro, gratuito e rivolto a laureandi e laureati in Ingegneria informatica, Informatica, Matematica e Fisica.

Il progetto di Lascaux Ready4Java

"La docenza - spiega una nota dell'azienda - sarà a cura dei migliori esperti dell’azienda e sono previsti seminari specialistici a cura di importanti docenti universitari e professionisti IT. Il mercato del lavoro riferito all’Information Technology (IT) è molto competitivo. Da un lato la domanda è più alta dell’offerta, dall’altro c’è il problema dell’oggettiva difficoltà di conciliare le richieste delle aziende con le effettive competenze dei giovani che si immettono sul mercato.

Secondo L’osservatorio delle competenze digitali realizzato da Aica, Anitess-Assinform, Assintel e Assinter le università formano pochi specializzati in informatica e ingegneria informatica.

Benché non manchino le strutture accademiche adeguate, in Italia c’è carenza di profili adeguatamente formati per le aziende. 

Sempre secondo quanto specificato dall’Osservatorio, entro il 2021 ci sarà un divario tra domanda e offerta di laureati IT pari a circa 28,5 mila unità.

Anche la provincia di Arezzo e Firenze, in questo, non fanno eccezione: a fronte di tante aziende che lavorano nel settore IT, ci sono pochi informatici preparati e pronti per essere assunti.

Ready4Java va a colmare questo gap, aprendo le selezioni per i migliori talenti che intendono ricevere una formazione mirata per potersi inserire all’interno di Lascaux Lab dove nascono le idee digitali più innovative. I giovani potranno infatti misurarsi con le tecnologie più avanzate in ambito Artificial Intelligence, Cloud Computing, Java Enterprise Development.

Il corso sarò svolto a distanza e per questo è aperto a talenti vicini e lontani. Attraverso un processo di selezione in ingresso, saranno scelti i migliori tra laureati e laureandi nelle discipline citate.

Gli argomenti che verranno trattati all’interno di Ready4Java sono di approfondimento e specializzazione rispetto al percorso curriculare delle università e garantiscono lo sviluppo delle competenze chiave richieste dal mercato ICT impegnato nei processi di digital transformation. Per questo il progetto Ready4Java è stato pensato proprio per offrire ai giovani talenti una formazione mirata alle necessità interne a Lascaux e a quelle di clienti enterprise.

L’intero percorso formativo ha la durata di 320 ore distribuite tra lezioni, laboratori, training on the job. La formazione tecnica - che copre l’80 per cento del percorso - sarà affiancata ad un modulo specifico sul Project Management e ad un modulo dedicato all'utilizzo delle metodologie Agili nello sviluppo software.

Al termine del progetto i sette migliori studenti saranno inseriti in Lascaux dove continuerà il percorso di apprendimento, finalizzato a farli diventare protagonisti  nella realizzazione di importanti progetti e soluzioni digitali.

La prima edizione di Ready4Java – proposta per il finanziamento a Fondimpresa nell’ambito dell’Avviso 3/2019 - partirà a gennaio 2021. Lascaux, confidando nella validità di tale percorso, pensa già di replicarlo nella seconda metà del 2021".

Michele Mearini CTO di Lascaux commenta: “L’obiettivo di Ready4Java è quello di arricchire il nostro laboratorio con giovani talenti. Ogni anno inseriamo giovani, neodiplomati, neolaureati in discipline scientifiche, che in Lascaux trovano un ambiente accogliente e fertile per poter crescere. Il nostro capitale più importante è il capitale umano. Il nostro Laboratorio permette di fare sessioni di brainstorming, sessioni di design thinking. Ognuno può contribuire, con il proprio sapere e le proprie competenze, a ideare e progettare soluzioni che vanno poi sul mercato per risolvere i problemi reali che hanno i nostri clienti. E in questo contesto sempre vivo e proattivo che noi vorremmo far crescere altri talenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Liliana Segre riproposta nelle scuole toscane in occasione del Giorno della Memoria 2021

  • Scuole Sicure, test antigenici in tutte le Superiori, pubbliche e paritarie

  • Tirocini e praticantati sospesi, nuovo bando in apertura il prossimo 14 gennaio

  • “Tra memoria e ricordo”: gli studenti del Petrarca raccontano Shoah e Foibe

  • Scuole comunali dell’infanzia: aprono le iscrizioni

  • Impianti ariasanix installati nelle scuole di Monte San Savino

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento