Corso di formazione per saldatori

Il corso di 160 ore, tenuto dall'istituto di formazione per saldatori Airone di Perugia e rivolto a soggetti in cerca di occupazione, si svolgerà nella Menci & C Spa di Castiglion Fiorentino

Al via stamani il corso di formazione per saldatori promosso da Randstad Spa filiale di Arezzo in collaborazione con Menci & C. Spa e il Comune di Castiglion Fiorentino.  "Nonostante le difficoltà del 2020, il mercato del lavoro della provincia di Arezzo non si è fermato, ma anzi ci permette di pensare al futuro e di investire in formazione. Grazie ad aziende come Menci & C Spa e le forze politiche che si impegnano a favore del territorio, 10 candidati avranno la possibilità di specializzarsi per reinserirsi nel mondo del lavoro" dichiara Annalisa Togni, Unit Manager Randstad.

Il corso di 160 ore, tenuto dall'istituto di formazione per saldatori AIRONE di Perugia e rivolto a soggetti in cerca di occupazione, si svolgerà direttamente presso Menci & C Spa con l’obiettivo di trasferire competenze nell’ambito della saldatura dell’alluminio e dell’acciaio e con il rilascio, una volta superato l’esame finale, del patentino di saldatore. “Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, il 2020 della Menci & C. è stato comunque soddisfacente. Ci aspettiamo però che il 2021 possa essere ancora migliore e quindi ci attrezziamo fin d’ora per farci trovare pronti in caso di impennate della domanda” dichiara  Massimo Menci, Direttore Generale Menci & C Spa. Dopo l’uscita dalla crisi mondiale del 2008, la Menci è diventata il primo produttore italiano di veicoli industriali. Negli ultimi anni sono stati predisposti numerosi investimenti fino ad arrivare all’ampliamento dell’azienda a Montecchio. Quindi, dopo aver allacciato rapporti con gli studenti degli istituti professionali della Valdichiana e dopo aver messo in piedi un progetto analogo due anni fa, la Menci scommette sui disoccupati facendoli partecipare al corso di formazione. “Lo sviluppo della nostra azienda è rivolto a tutti i mercati, cercando di aumentare sempre di più la penetrazione internazionale, ma non dimentichiamo il forte legame col nostro territorio, alla cui crescita cerchiamo di contribuire anche con eventi formativi come questo” dice Andrea Menci, Responsabile marketing, comunicazione e commercio estero. Per i candidati migliori ci sarà la possibilità di assunzione presso l’Azienda. “Il mercato del lavoro in Italia sconta una drammatica distanza tra l’offerta, che c’è ed è vivace, e la domanda. Per cercare di farle avvicinare nascono corsi come questo, volti a creare professionalità particolarmente ricercate e spendibili” sostiene Simone Gemini, Direttore del Personale Menci & C Spa. Il corso per saldatori è tenuto da Airone di Perugia - Centro d’Eccellenza dell’Istituto Italiano della Saldatura, che si distingue per lo stretto legame con il Mondo Industriale, la produzione ed i processi di fabbricazione. “I nostri docenti sono esperti certificatori delle competenze dei lavoratori delle aziende del territorio, pertanto conoscono le tipologie di saldature utilizzate dalle aziende, conoscenze che trasferiranno ai giovani corsisti per prepararli alle sfide lavorative future” spiega Ing. Dennis Duranti, Direttore di Airone, società che si occupa della docenza e del rilascio dei “patentini” per la saldatura. Per Castiglion Fiorentino, l’azienda Menci rappresenta la tradizione, lo sviluppo e l’occupazione. La Menci, che forse è uno dei pochi gruppi che sta investendo e creando nuovi posti di lavoro, sta portando in giro per il mondo il nome della Città castiglionese, basti pensare i 56 mezzi pesanti targati Menci utilizzati per il collaudo del nuovo ponte di Genova.  “Il mercato del lavoro è in fase di stallo e l’emergenza sanitaria certo non ha aiutato, anzi ha indebolito ulteriormente gli investimenti da parte delle aziende in risorse umane. Per questi motivi l’iniziativa di Menci spa e Randstad merita sicuramente un plauso da parte dell’amministrazione. Le persone che parteciperanno a questo corso avranno maggiori competenze spendibili nel mercato del lavoro e la possibilità di essere assunti direttamente in Azienda. Una grande opportunità per tutti coloro che sono stati selezionati” conclude la consigliera comunale che si occupa di Politiche Giovanili e Orientamento al Lavoro, Beatrice Berti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, pochi casi nelle scuole, ma già 280 quarantene. Le procedure in caso di sospetta variante

  • Concorso “Metti in mostra il tuo talento” alla scuola Maria Consolatrice: i vincitori

  • Buon compleanno istituto Laparelli: 50 candeline per la scuola di Cortona

  • Bonus cultura: come attivarlo e fare acquisti su Amazon

  • Estar, al via da martedì 13 aprile il maxi concorso per assumere infermieri

  • Riapertura scuole. Tanti: “Prudenti e rigorosi ma non impauriti”

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento