Disturbi dell'apprendimento, ecco un corso gratuito dedicato agli studenti aretini

Il percorso formativo si svolgerà in 4 incontri, nei giorni di martedì 5 e 19 novembre e 3 e 7 dicembre. Destinatari: gli studenti delle scuole superiori aretine che nel loro percorso scolastico hanno scoperto di avere disturbi dell'apprendimento

Un corso dedicato a studenti che hanno disturbi specifici di apprendimento (Dsa), promosso da Assciazione Italiana Dislessia e Centro Studi Biblios, con il sostegno di Nuove Acque, prenderà il via domani presso il Liceo Vittora Colonna.

Si tratta di un corso di formazione che avrà per tema gli strumenti compensativi di diattica digitale e gli stili di apprendimento. 

Il percorso formativo si svolgerà in quattro incontri, nei giorni di martedì 5 e 19 novembre e 3 e 7 dicembre con orario 15,30-17,30.

I destinatari sono gli studenti delle scuole superiori aretine che nel loro percorso scolastico hanno scoperto di avere disturbi dell'apprendimento.

I due relatori, Gabriele Cordovani (responsabile nazionale gruppo giovani Aid) e Norma Lelli (esperta processi dell'apprendimento Erikson e direttrice di un doposcuola convenzionato Anastasis) nelle loro lezioni parleranno degli strumenti compensativi con l'obiettivo di far acquisire agli studenti maggiore autonomia nell'apprendimento e di creare gruppi di lavoro fra giovani con disturbi dell'apprendimento. 

La partecipazione è gratuita, i posti sono limitati. E' possibile iscriversi inviando una email a info@centrostudibiblios.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sicurezza nelle scuole: oggi assemblee in tutti gli istituti. Dai verbali il focus sulle situazioni a rischio

  • Formazione Confcommercio, "diplomati" nuovi digital media specialist

  • Iscrizione scuola 2020/21: date e modalità

  • Il Planetario a disposizione delle scuole: ecco orari e info

  • "Un clic per la scuola", con Amazon fai i tuoi acquisti e doni soldi alla scuola dei tuoi figli

  • OrientaScuola 2019, incontri con le famiglie alla scoperta degli istituti scolastici aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento