Lunedì, 27 Settembre 2021
Corsi di Formazione Pieve Santo Stefano

Si è concluso il corso di specializzazione nazionale Ifts di Pieve Santo Stefano

Il progetto è stato finanziato dalla Strategia d’Area Casentino Valtiberina

Si è concluso con soddisfazione il corso di specializzazione nazionale Ifts “Tecnico della gestione delle risorse agro-forestali e del monitoraggio delle produzioni” che si è svolto nell’Istituto Fanfani Camaiti di Pieve Santo Stefano. Sono 15 i ragazzi che hanno conseguito l’attestato dopo il superamento di un esame pratico e uno teorico. Il percorso formativo è stato gratuito per gli studenti grazie al finanziamento della Strategia d’Area Casentino Valtiberina.
 
“Nonostante le difficoltà legate alla pandemia e l’impossibilità di svolgere il corso in presenza per la maggior parte delle ore previste, il percorso si è concluso con soddisfazione da parte degli studenti ma anche di tutto l’istituto – ha dichiarato il coordinatore e tutor del corso Andrea Alberti – hanno partecipato ragazzi provenienti da tutta Italia che durante il periodo di stage hanno avuto la possibilità di entrare in contatto con realtà diverse, pubbliche e private, anche fuori regione, mettendo in campo quanto appreso durante il corso. Molti di loro sono rimasti in contatto con le aziende in cui hanno svolto le ore di stage e hanno buone prospettive di assunzione, mentre un corsista è già stato assunto. Il progetto ha funzionato molto bene, siamo davvero molto soddisfatti delle prospettive offerte a queste ragazzi che con entusiasmo se capacità si stanno affacciando al mondo del lavoro”.
 
Il percorso formativo ha previsto un totale di 800 ore di frequenza, di cui 240 di stage aziendale ed ha permesso ai partecipanti di acquisire anche 12 crediti formativi universitari. La figura di “Tecnico della gestione delle risorse agro-forestali e del monitoraggio delle produzioni” è in possesso di conoscenze e competenze che gli consentono di rilevare e monitorare la realtà ambientale e produttiva degli ecosistemi forestali e di quelli agro-silvo-pastorali anche al fine di attuare progetti ed azioni specifiche a scala locale nell’ottica della valorizzazione del territorio e dei prodotti agroforestali. Trova collocazione in enti pubblici, imprese boschive e/o di servizi nell’ambito agro-forestale; può svolgere attività imprenditoriale e di consulenza previo il superamento dell’esame di stato per l’attività libero-professionale di Agrotecnico.

“Siamo orgogliosi di aver raccolto questa sfida importante per la Valtiberina – conclude la preside Laura Cascianini – che ha rafforzato i legami nel territorio tra scuola, aziende del terziario, Regione Toscana e Università. Con questo corso di formazione tecnica superiore, un’area marginale come la nostra ha assunto una dimensione centrale ed in continuità con il percorso di studi Forestale e Tecnico Agrario dell'istituto di Pieve Santo Stefano. Ci rallegra vedere confermate le opportunità lavorative che derivano da un’offerta sicuramente di alto livello e spendibile in diversi settori che trovano nel nostro istituto un sicuro alleato per la crescita di nuove leve con in tasca un bel diploma”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è concluso il corso di specializzazione nazionale Ifts di Pieve Santo Stefano

ArezzoNotizie è in caricamento