Corsi per addetto conduzione carrelli elevatori, programma e costi per ottenere l'attestato

L’art. 73 del D. Lgs. 81/08 prevede che i lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con elevatore frontale (muletto) siano in possesso di un attestato rilasciato dopo il superamento di un corso obbligatorio per legge. Scopriamo di cosa si tratta

Le aziende cercano sempre più personale qualificato non solo per non impiegare troppo tempo nella formazione ma anche e soprattutto per gli obblighi che impone la legge. Ecco allora il corso di formazione per addetto conduzione carrello elevatore semovente muletto fornisce utili indicazioni per l’utilizzo in sicurezza di carrelli ed attrezzature semoventi. I lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con elevatore frontale (ovvero il muletto) devono essere in possesso di un attestato rilasciato dopo il superamento dell'apposito corso che fornisce conoscenze sia teoriche che pratiche necessarie per legge (obbligatorie ai sensi del D. Lgs. 81 del 2008 e conformi all’accordo Stato-Regioni del 22/02/2012).

Come accedere al corso? I requisiti

Per l’accesso al corso è richiesto normalmente il possesso della Patente B o di un certificato medico di idoneità alla guida.

Com'è strutturato il corso?

I corsi prevedono moduli teorici e pratici con una durata di almeno 12 ore, con la parte pratica che può variare a seconda del tipo di carrello elevatore di interesse. Di seguito gli argomenti trattati nella formazione per addetti alla guida di carrelli semoventi:

  • norme in materia di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro con particolare attenzione alle disposizione di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D. Lgs 81/08).

  • Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno.

  • Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi (caduta del carico, ribaltamento, ecc).

  • Nozioni elementari di fisica (stabilità statica e dinamica, concetto di baricentro del carico e della leva, ecc).

  • Componenti principali dei carrelli semoventi (forche e/o organi di presa, montanti di sollevamento, posto di guida con descrizione degli organi di comando e altro ancora).

Per quanto riguarda la parte pratica: 

  • illustrazione componenti. 

  • Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche.

  • Guida del carrello su percorso di prova (manovre a vuoto e con carico).

Esami, aggiornamento e costi

Per il rilascio dell’attestato è necessario il superamento di una prova teorica e di una prova pratica finale. Ricordiamo, inoltre, che la formazione deve essere aggiornata ogni cinque anni seguendo un apposito corso. Infine i prezzi, con un costo del corso in genere inferiore ai 200,00 euro.

Corsi ad Arezzo

Per maggiori informazioni sui corsi di formazione che sono stati o verranno organizzati sul nostro territorio e rimanere costantemente aggiornato visita i seguenti siti:

Assoservizi

Confcommercio

Corsidia

Addetto alla conduzione di carrelli elevatori, i manuali più venduti sul web

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, pochi casi nelle scuole, ma già 280 quarantene. Le procedure in caso di sospetta variante

  • Concorso “Metti in mostra il tuo talento” alla scuola Maria Consolatrice: i vincitori

  • Bonus cultura: come attivarlo e fare acquisti su Amazon

  • Estar, al via da martedì 13 aprile il maxi concorso per assumere infermieri

  • Riapertura scuole. Tanti: “Prudenti e rigorosi ma non impauriti”

  • Asili nido Arezzo: al via le iscrizioni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento