rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Formazione Bucine

Conoscere il proprio territorio e raccontarlo ai turisti: al via "Close to home"

Oltre 40 ragazzi delle scuole secondarie superiori del Valdarno coinvolti nella progettazione professionale e nella realizzazione creativa di una campagna di comunicazione per il territorio

Con un primo incontro formativo, ha preso il via il progetto “Close To Home”, che fino alla fine di marzo coinvolgerà oltre 40 ragazzi delle scuole secondarie superiori del Valdarno Aretino nella progettazione professionale, nell’ideazione, nella realizzazione creativa e nella gestione di una campagna di comunicazione per il territorio. In particolare, il progetto vedrà protagonisti 17 diplomandi in Grafica e Comunicazione dell’Istituto Superiore B. Varchi di Montevarchi e 26 studenti selezionati tra le classi prime e seconde dell’I.S.I.S. di San Giovanni Valdarno e delle classi quarte del Liceo “Giovanni da San Giovanni” di San Giovanni Valdarno, insieme ai loro docenti.

Affiancati da Federico Alberto, direttore creativo dell’agenzia di comunicazione Studiowiki - membro della rete di imprese DEDE Destination Design, aggiudicataria del servizio di valorizzazione turistica dell’Ambito Turistico Valdarno – i ragazzi affronteranno un percorso didattico concreto e impegnativo, che li porterà a conoscere in modo approfondito il territorio che abitano e le sue attrattive turistiche, le attività dell’Ambito e il funzionamento del sistema turistico toscano, oltre che le modalità di funzionamento di un’agenzia di comunicazione.

Organizzati in gruppi di lavoro che replicano la struttura dell’agenzia – direzione creativa, marketing, art direction, content creation, digital, ufficio stampa – gli studenti, in costante coordinamento con i professionisti del settore, saranno quindi chiamati a definire le strategie di comunicazione, elaborare l’immagine grafica e creare i contenuti testuali e visivi della campagna di promozione, da veicolare anche attraverso i canali digitali, organizzando infine una vera e propria conferenza stampa di lancio, prevista nel mese di aprile. Obiettivo della campagna, che sarà effettivamente diffusa a livello locale, è quello di rendere cittadini e operatori turistici consapevoli della bellezza del proprio territorio e del valore dell’Ambito Turistico come strumento di promozione e comunicazione del territorio stesso.

“Con questa iniziativa vogliamo rendere i giovani protagonisti attivi dell’impegno per la valorizzazione dell’immagine del Valdarno Aretino – spiega Nicola Benini, sindaco di Bucine, Comune capofila dell’Ambito Turistico del Valdarno Aretino. – In un’ottica di promozione partecipata, forniremo quindi loro strumenti utili per diventare ambasciatori del territorio prima di tutto all’interno delle loro reti familiari, amicali e sociali, ma anche rispetto all’intera comunità locale.”

“Close To Home è un progetto molto ambizioso e di visione, che mette le giovani generazioni al centro della promozione turistica e della comunicazione del territorio – conclude Federico Alberto, direttore creativo di Studiowiki. – Affiancando passo dopo passo gli studenti, per garantire la massima qualità del risultato finale, offriremo anche loro un’importante opportunità di conoscenza e di orientamento professionale, preziosa per il loro futuro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conoscere il proprio territorio e raccontarlo ai turisti: al via "Close to home"

ArezzoNotizie è in caricamento