Wikipedro, Melania G. Mazzucco e Marco Bocci protagonisti del Passioni Festival

Il Passioni Festival non abbandona Arezzo nell'estate del Covid. Ricchissimo il calendario della seconda giornata, lunedì 27 luglio, quando il Passioni si trasferisce all'Eden, con ben tre eventi in agenda: si comincia alle 18 con la star dei social Pietro Resta, in arte Wikipedro. Ex calciatore, viaggiatore curioso e appassionato, è ora tornato nella sua Firenze e in Rete spopola grazie ai suoi video divulgativi sulla città, attraverso cui spiega luoghi storici, angoli nascosti, aneddoti e curiosità. Da queste esperienze di successo è nato il libro “Non sei mai stato a Firenze se...” pubblicato da Mondadori. Alle 19 è il turno della  scrittrice romana pluripremiata Melania G. Mazzucco. Autrice di saggi, romanzi e reportage, ha vinto nel 2003 il Premio Strega con l'opera “Vita”, dopo essere più volte approdata in finale (per altro anche con il romanzo d'esordio del 1996 “Il bacio della Medusa”). I suoi libri sono tradotti in 23 paesi. Ad Arezzo presenta la sua ultima fatica letteraria, edita per Einaudi, “L'architettrice”. Alle 21,30 l'Arena Eden si apre all'attore teatrale, cinematografico e di fiction umbro Marco Bocci (all'anagrafe Marco Bocciolini), celebre volto di serie tv come Romanzo Criminale, in cui veste i panni del commissario Scialoja, e di Squadra Antimafia, in cui interpreta il ruolo del vicequestore Domenico Calcaterra. Ad Arezzo presenta il film che lo vede all'esordio come regista “ A Tor Bella Monaca non piove mai”,con protagonisti Libero De Rienzo e Andrea Sartoretti. Partecipano all'intecontro Gianluca Corti e Alessandro Perrella. A seguire la proiezione del film.

Martedì 28 luglio doppio appuntamento all'Eden. Alle 18,30 arriva il vignettista toscano Sergio Staino. Originario di Piancastagnaio, è laureato in Architettura, ha collaborato con i maggiori quotidiani italiani con le sue strisce satiriche. E' il padre del celeberrimo personaggio Bobo. Ha lavorato anche per la televisione e il cinema. Ad Arezzo presenta “Quell'idiota di Bobo. In difesa del buonismo nella vita, nella satira e nella vita”, edito da La Nave di Teseo. Alle 21,30 grande evento “Passione Saracino”, una notte dedicata alla Giostra nell'anno in cui il Covid ha annullato sia l'edizione di giugno che quella di settembre della manifestazione aretina. L'evento vedrà protagonisti i personaggi di ieri e di oggi del mondo della Giostra. Coordina: Luca Caneschi.

Mercoledì 29 luglio, sempre all'Eden, il gran finale dell'ottava edizione alle ore 21, 30 con Simone Cristicchi,  cantautore, attore teatrale e scrittore romano, da tempo amico del Passioni Festival. Cristicchi, vincitore del Festival di Sanremo nel 2007 con “Ti regalerò una rosa”, ha all'attivo quattro album in studio, ha scritto sette libri ed è autore di sei spettacoli teatrali. Ad Arezzo presenta il libro “Abbi cura di me” (edizioni Sanpaolo), nell'ambito di un evento fra musica e parole.  Modera: il giornalista e scrittore Massimo Orlandi.

I posti sono limitati a causa delle restrizioni delle regole anti Covid, è pertanto necessaria la prenotazione. Per gli eventi delle 21,30 è attiva quella online a 2 euro (ticket di 1 euro + 1 euro di prevendita), per gli altri l'ingresso è gratuito. Prenotazione eventi pomeridiani: 3388431111 oppure segreteria@officinedellacultura.org. Prenotazione online eventi serali: https://cinemaeden.ticka.it/ (biglietto unico). Per info: www.arezzopassionifestival.it, la pagina facebook Arezzo Passioni Festival, passionifestival@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Incontri e attività (online) al museo di Lucignano: il calendario

    • dal 16 al 31 gennaio 2021
    • Museo Comunale Lucignano
  • Andrea D’Ortenzio racconta “I trionfi dei grandi condottieri romani”

    • 23 gennaio 2021
    • Casa Museo Ivan Bruschi

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • "Incognito", nuova mostra ad Arezzo

    • dal 9 al 31 gennaio 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Rosai - Capolavori tra le due guerre. La mostra

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo del Podestà
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento