Arezzo e Opendart, è tempo di finali

La città di Arezzo inizia il nuovo anno ospitando una delle manifestazioni più importanti a livello nazionale nell'ambito di softdart. La Federazione Opendart infatti ha scelto nuovamente la città Toscana come sede delle Finali Nazionali 2020. La Opendart in pochi anni sta diventando la Federazione più importante ed influente nel campo di questo sport dilettantisco, coinvolgendo sempre più appassionati di ogni età, ed Arezzo è onorata di poter accogliere per il terzo anno consecutivo questo importantissimo evento. La città, che ha risposto in maniera egregia nelle due edizioni passate, è pronta ad assistere numerosa alla competizione ed il Centro Affari e Congressi, capace di offrire un palcoscenico unico ed emozionante, è già allestito con più di 200 macchinette elettroniche di softdart. La macchina organizzativa Opendart, guidata da Andrea Landini, Barbara Pattaro e Gianluca Conese, con il supporto di tutto lo staff F.T. Dart ed Odf, si è messa in moto da tempo per dar vita ad un evento dilettantistico da far invidia a qualsiasi manifestazione professionistica; questa è probabilmente la chiave del loro grande successo: far vivere la sensazione a dei semplici dilettanti di essere dei veri professionisti.
Tutto è pronto. Il 17 Gennaio alle ore 18 si accenderanno le luci e lo spettacolo avrà inizio. Il campo gara si aprirà con i tornei singolari e ammireremo sfidarsi i migliori giocatori di ogni categoria fino a decretare subito i Campioni D'Italia DartMaster 2019/2020; a contendersi il titolo i saranno 64 giocatori per la Serie A, 128 giocatori per la Serie B, 128 giocatori per la Serie C e 64 giocatrici per la Serie Donne. Il gioco è 501 Double Out in Serie A, 501 Master Out in Serie B, 501 Single Out in Serie C e Donne; i due giocatori partono da 501 e vince chi scala i propri punti fino ad arrivare per primo esattamente a 0.
Partenza con il botto quindi fin dal primo giorno, ma è sabato mattina alle 9 che avrà inizia il vero spettacolo. Le due sale del polo espositivo aretino saranno gremite da 250 squadre provenienti da Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana, Umbria e Valle d'Aosta pronte a giocarsi freccia dopo freccia il titolo di Campioni Italiani Opendart a Squadre. Otto regioni, duecentocinquanta squadre, duemila giocatori. Il Centro Fiere e Congressi sarà una tavolozza di colori data dal mischiarsi di tutte le divise, dalle più serie alle più stravaganti, delle squadre che vedremo scontrarsi. Una meraviglia per gli occhi e per lo spirito.
Aprono il torneo i gironi della Serie C, in quanto la più numerosa, a seguire scenderanno in pedana le squadre di Serie B e infine la Serie A. Le squadre che riusciranno a superare il girone avranno accesso alla fase ad eliminazione diretta che avrà inizio alle ore 20.
Alle ore 22 ci sarà un torneo Open per tutti i giocatori che non sono impegnati con la propria squadra.
Le squadre che sabato notte saranno ancora in lizza per la vittoria finale sentiranno dentro di loro di avercela quasi fatta, andranno a riposare qualche ora sapendo di essere arrivati al rettilineo finale di un percorso durato un anno intero e sarà una notte colma di emozioni per questi sportivi. La mattina di domenica 19 gennaio le poche squadre rimaste in gara si affronteranno dagli ottavi di finale fino alla finalissima.
Alle ore 18 ci saranno le premiazioni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Sansepolcro ti aspetta la mostra “LEONARDO DA VINCI: VISIONS”!

    • dal 14 marzo 2019 al 24 febbraio 2020
    • Museo Civico “Piero della Francesca” di Sansepolcro (AR)
  • "China Legends", 34 guerrieri in terracotta in mostra al Valdichiana Outlet Village

    • dal 29 novembre 2019 al 3 maggio 2020
    • Valdichiana Outlet Village
  • La regola di Piero: Mimmo Paladino dialoga con il maestro della luce

    • dal 15 giugno 2019 al 31 marzo 2020
    • Varie sedi
  • Lupi nella neve in Casentino nel cuore della Toscana

    • dal 1 al 2 febbraio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento