I Viulan in concerto all'accademia Dima per la Giornata nazionale del tradizioni e del folklore

Sabato 26 ottobre alle ore 18.30 nella sede di Casa Petrarca, Accademia Dima in occasione della Giornata nazionale delle Tradizioni e del Folklore Popolare e nell’ambito della XVII edizione della serie Gli incontri di Dima, ospiterà il concerto de I viulan, storico gruppo di ricerca etnomusicologica dell’Appennino Tosco-Emiliano.

L’instancabile e appassionata ricerca effettuata dal fondatore del gruppo, Lele Chiodi, anche in collaborazione con Francesco Guccini nel territorio del Frignano sulle montagne dell’appennino Tosco-Emiliano, ha ormai superato i trent’anni, ma non si arresta. La musica di queste terre rivive nelle voci dello stesso Chiodi, Carlo Pagliai e Lauro Bernardoni, nelle chitarre di Giorgio Albiani (che è anche arrangiatore del gruppo) e quelle di Marco Albiani, nel plettri e strumenti popolari di Silvio Trotta. Con il vento delle loro montagne, gli odori e i colori delle loro foreste, le voci della gente che ha portato fino a noi questo patrimonio, oltre al recupero musicale, anche quello del dialetto è al centro dell’attività dei Viulan. 

Con la consapevolezza di chi ha sempre respirato le parlate delle varie località dell’Appennino Tosco Emiliano, i Viulàn attualizzano le storie, le lingue i luoghi dove sono nate: valore storico, sociale e culturale.

Nato negli anni settanta sulle montagne dell'Appennino Tosco Emiliano, il gruppo si occupa del recupero e della riproposizione del canto popolare della zona del Frignano in provincia di Modena.

Il gruppo già vincitore di un disco d'argento Emi per la ricerca etnomusicale partecipa nel 2005 all'International Music Festival Sharq Taronalari (Melodie d'oriente) di Samarcanda in cui si classifica in seconda posizione concorrendo con le eccellenze della musica folkloristica mondiale. Negli ultimi anni i Viulan hanno partecipato a numerosi festival sia a livello nazionale che a livello internazionale toccando mete in Germania, Svizzera, Francia e Marocco. Da anni sono ospiti fissi del Festival delle Province.

Durante la carriera artistica, il gruppo Viulan ha condiviso i palco con a Guccini e con Jethro Tull.

Lele Chiodi, Carlo Pagliai, Lauro Bernardoni: voci

Giorgio Albiani: chitarre, arrangiamenti

Silvio Trotta: strumenti a plettro popolari

Marco Albiani: chitarre

Ingresso Libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “La lettura delle sonate per pianoforte di Ludwig Van Beethoven, uno sguardo sull’abisso”

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • Gospel Sinergy, l’inatteso festival che illumina la primavera

    • fino a domani
    • dal 15 al 18 aprile 2021

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Festa del vino e del miele alle Logge del Grano

    • dal 10 al 24 aprile 2021
    • Logge del Grano
  • “On air”: nuovo ciclo di incontri su Radio Fly

    • dal 25 marzo al 22 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento