Giovedì, 24 Giugno 2021
Eventi Centro Storico

Una notte tra sacro e profano: la città ammira i suoi tesori nascosti

Un evento promosso ed organizzato dall'associazione Liria

Una notte intera passando "dal sacro al profano".
E' questo il titolo dell'evento che si è svolto nel weekend e che ha animato il centro storico di Arezzo.
L'iniziaitva è stata promossa dall'associazione Liria che, con il supporto di Axel Castigli e Liletta Fornasari, ha aperto le porte della chiesa delle sante Flora e Lucilla, Santa Maria in Gradi e Santissima Annunziata a centinaia di aretini. 

"Una piccola rivoluzione artistica - afferma Luca Galastri, presidente di Liria - Abbiamo regalato un momento di orgoglio per le nostre radici e il nostro territorio. Si possono realizzare grandi eventi con la forza delle idee e della passione spontanea".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una notte tra sacro e profano: la città ammira i suoi tesori nascosti

ArezzoNotizie è in caricamento