Note di cioccolata con lo spirito di Paolo Triestino

Mercoledì 13 novembre, alle ore 21:15, inizio multisensoriale della stagione teatrale 2019/20 per il Teatro Verdi di Monte San Savino nel segno di ciò che unisce quasi tutti gli esseri umani: il piacere della cioccolata.

Protagonisti sulla scena l’attore Paolo Triestino e il musicista Giovanni Baglioni con lo spettacolo fresco d’invenzione “Note di cioccolata”, una produzione Diaghilev in collaborazione con Fiore&Germano, che proprio dal Teatro Verdi darà inizio alla sua attesa tournée invernale. Sarà dunque il gusto del teatro, non solo in senso metaforico – il pubblico del Verdi parteciperà direttamente allo spettacolo degustando un kit di cioccolatini abbinati alle varie scene e proposti direttamente dall’esperienza di Triestino e Baglioni – ad aprire la stagione off del Verdi a cura di Comune di Monte San Savino, Officine della Cultura e A.S. MonteServizi.

Perché, come scrivono i due artisti, è «difficile arrivare dritti all’anima ma musica e cioccolata ci riescono: gratificano, emozionano, uniscono, ci fanno sorridere. Da sempre. Dal dio atzeco Quetzalcoatl che arrivò sulla terra con in dono un albero di cacao rubato agli dei, a Trudi Birger che l’ha sognata per anni nel campo di concentramento di Stutthof, alla Nutella nascosta anche a se stessi nei luoghi più impensati».

Vera esperienza catartica, come suggerito dalla giornalista Annalisa Civitelli, “Note di cioccolata” sorprenderà il pubblico con interrogativi inattesi quali: ma esiste una musica fondente? E al latte? Con le nocciole? O bianca? Quesiti proposti da un attore divoratore di fondente 100% ed un chitarrista anarchico al cioccolato all’arancia capaci di condividere la loro passione per il cioccolato, passione comuni a tanti, in un racconto fuori dal comune, emozionante e divertente, poetico e “gustoso”. Si ricorda che in occasione dell’evento anche il bar del teatro sarà aperto a cura di A.S. MonteServizi.

Info e prevendita: a Monte San Savino presso il Teatro Verdi, via Sansovino 66, tel. 0575 810498, sabato 20:30 > 23:30 e domenica 15:00 > 18;30; ad Arezzo presso Officine della Cultura, via Trasimeno 16, tel.0575 27961 - 338 8431111, dal lunedì al venerdì 10:00 > 13:00 – 15.30 > 18:00. Online presso BoxOffice Toscana e TicketOne. Biglietteria il giorno di spettacolo presso il Teatro, apertura ore 20:00. Ulteriori informazioni: www.officinedellacultura.org.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Torna il Festival dello Spettatore: c'è Elio Germano. Quattro giorni di eventi

    • dal 22 al 25 ottobre 2020
    • varie
  • In scena "Esercizi di Fantastia" l'omaggio in danza a Gianni Rodari

    • solo oggi
    • 23 ottobre 2020
    • Teatro Petrarca
  • Festival dello Spettatore tra incontri e spettacoli: il programma della giornata

    • 25 ottobre 2020

I più visti

  • Banksy incontra Piero con la mostra “Affreschi Urbani” a Sansepolcro

    • dal 19 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo Civico Sansepolcro
  • “Notizie di Storia”, periodico semestrale della Società aretina

    • dal 5 giugno al 31 dicembre 2020
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • Colori di rinascita. Elia Fiumicelli espone a Stia

    • dal 25 luglio al 1 novembre 2020
    • Ristorante Falterona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ArezzoNotizie è in caricamento