Mercoledì, 17 Luglio 2024
publisher partner

Pensare, fare, scrivere della luce: laboratorio a cura di Gianni Staropoli

Dove Teatro alla Misericordia Indirizzo non disponibile Sansepolcro
Quando Dal 01/02/2022 al 07/02/2022 Orario non disponibile
Prezzo Prezzo non disponibile
Altre informazioni

C’è tempo fino a lunedì 7 febbraio per iscriversi al laboratorio Pensare, fare, scrivere della luce ?Drammaturgia della luce. Lo spazio del teatro contemporaneo condotto a Sansepolcro, presso il Teatro alla Misericordia diretto dall’Associazione CapoTrave/Kilowatt, dal light designer Gianni Staropoli e dall’autore e regista Michelangelo Bellani, entrambi riconosciuti e pluripremiati professionisti. Cinque giornate, da martedì 15 a sabato 19 febbraio, per un'esperienza di formazione unica sul rapporto tra spazio e luce: il laboratorio si propone come luogo e tempo per studiare e praticare la luce, occasione di immersione e approfondimento poetico, drammaturgico e filosofico. Un percorso di avvicinamento, ricerca, indagine, trasmissione e scambio, affinamento di sensibilità e consapevolezza della materia luce, delle sue intrinseche potenzialità espressive e infinite applicazioni nello spazio del teatro contemporaneo. Sarà l’occasione per affrontare pratiche e riflessioni teoriche che attivano, nutrono il processo di ricerca e indirizzano la costruzione e la composizione della sua luce nello spazio scenico

I partecipanti saranno chiamati a farsi interpreti della luce, certamente in quanto mezzo, ma anche imprescindibilmente come concetto. Mantenendo la preziosa soggettività della visione intima delle cose, degli spazi interiori, della postura del pensiero, dello sguardo, si tenderà a lavorare, in termini di approccio, come movimento dall'interno verso l'esterno e viceversa. In ascolto sostanzialmente, proprio come si fa tra collaboratori durante il processo creativo: nel confronto, nell’approfondimento di pensiero, nelle relazioni, nella libertà e nella creatività delle parole e del linguaggio, nelle prospettive convergenti, nei significati, nei tentativi, nelle verifiche, nelle esitazioni, negli errori, nel provare a inventare, a fare, a comunicare.

Il laboratorio è rivolto indistintamente a giovani light designer, tecnici, registi, coreografi, attori, danzatori e a tutti coloro che hanno il desiderio di approfondire alcune riflessioni, questioni poetiche e tecniche della luce nello spazio del teatro contemporaneo. Si terrà in presenza da martedì 15 a sabato 19 febbraio, presso il Teatro alla Misericordia di Sansepolcro. Il laboratorio avrà un costo complessivo di € 180,00. L’organizzazione mette a disposizione delle possibilità di alloggio in camere singole/doppie, a prezzo convenzionato.

Per informazioni e iscrizioni scrivere a michele.rossi@kilowattfestival.it

Ulteriori Info su:

www.kilowattfestival.it/laboratorio-pensare-fare-scrivere-della-luce-drammaturgia-della-luce-lo-spazio-del-teatro-contemporaneo/

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti

ArezzoNotizie è in caricamento