Dizionario inesistente. Stefano Massini protagonista a San Giovanni

Martedì 4 agosto, alle ore 21,30, in piazza Masaccio a San Giovanni Valdarno, il festival Orientoccidente propone un altro straordinario appuntamento: lo scrittore Stefano Massini racconterà il suo “Dizionario inesistente”. Drammaturgo di fama internazionale, Massini ha al suo attivo la pubblicazione di molti libri di successo e importanti allestimenti teatrali, in particolare il romanzo "L’interpretatore dei sogni” del 2017 e il best seller "Qualcosa sui Lehman” del 2016, libro che è stato portato in scena sotto la regia di Luca Ronconi e con il quale Massini ha ricevuto importanti riconoscimenti (premio Selezione Campiello, premio SuperMondello, premio De Sica e ora il Prix Médicis e il Prix Meilleur Livre Étranger in Francia). Ha raggiunto una rilevante celebrità con i suoi racconti in televisione a Piazzapulita su La7 e come firma del quotidiano La Repubblica.

Attacismo, caransèbico, quèstico, zeissiano… sono solo alcune dei termini che costellano il suo "Dizionario inesistente". Ma non ha senso affrettarsi a cercare il significato di queste parole: non si può trovare in nessun vocabolario, per il semplice fatto che non esistono: “le ho create io, e non per scelta, per necessità…"
E anche se le 21 parole presenti in questo speciale dizionario sono completamente inventate, non sono inventati gli stati d’animo che queste definiscono: un sorprendente catalogo di umanissime sfumature delle nostre emozioni. Da una carrellata di personaggi reali Massini crea un ventaglio di nuovi sostantivi, verbi, aggettivi, talmente efficaci da farti venir subito voglia di usarli nel parlare quotidiano. Ed ecco dunque sfilare l’inventore della penna a sfera László Biró (da cui birismo), i tenaci guerriglieri cileni Mapuche (che porteranno al verbo mapuchare), ma anche mostri sacri come Leonardo e Galileo, Leopardi e Kafka, passando per nobili del Seicento e miniere sudafricane, instancabili bugiardi e scienziati camerieri.

A cura del Comune di San Giovanni Valdarno - Assessorato alla Cultura
L’ingresso è libero. Inizio ore 21.30 .
POSTI LIMITATI > PER PRENOTARE: 055.9120363 - 377.4494360 - 370.3625819

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Banksy incontra Piero con la mostra “Affreschi Urbani” a Sansepolcro

    • dal 19 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo Civico Sansepolcro
  • “Notizie di Storia”, periodico semestrale della Società aretina

    • dal 5 giugno al 31 dicembre 2020
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento