Dililì a Parigi, il bellissimo film che apre alle famiglie il teatro di Bucine

Riprendono gli appuntamenti con la programmazione del Teatro di Bucine. Si parte con un pomeriggio per i più piccoli, Domenica 12 gennaio, alle ore 17:00. Un bellissimo ed emozionante film, Dillì a Parigi con la regia di Michel Ocelot, autore di altri capolavori per l'infanzia quali Azur e Asmar. Con la consueta, straordinaria abilità, Ocelot fonde l'intento educativo con un'immaginazione galoppante; il film, consigliato per bambini fra i 5 e gli 8 anni, ci racconta di una piccola bambina che sbarca dalla Nuova Caledonia in una Parigi di fine Ottocento e lì vive una nuova avventura ricca di magia, immaginazione e coraggio che ci porterà un bel messaggio per il nostro vivere. Al termine del film i bambini potranno partecipare ad un laboratorio di disegno per esprimere con i colori le emozioni e le suggestioni del film.
Un appuntamento per tutta la famiglia.

info e prenotazioni:
cell. 3714130749 info@diesisteatrango.it
https://www.boxofficetoscana.it/teatro-comunale-bucine/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La storia di Lou Gehrig con Mario Mascitelli nel GuardaRoba di Officine Foyer

    • Gratis
    • dal 28 al 31 maggio 2020

I più visti

  • Un tour alla scoperta di Piero della Francesca: visita virtuale al museo civico

    • Gratis
    • dal 10 maggio al 30 giugno 2020
    • Museo Civico Sansepolcro
  • CoronArte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • L'organizzazione del lavoro al tempo del Covid-19: Alessandra Romano ospite di Prisma - Fase 2

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 maggio 2020
    • Pagina Facebook Arezzo Notizie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento