Sudwave, sold out Ermal Meta e gli incontri del venerdì. I concerti in città

Confermati alcuni concerti in centro e al Liceo Musicale

Il ritorno di Valenti, tra il circolo Artistico e altre location

Da quando è online il programma di Sudwave, 4 giorni di panel e concerti dall’8 all’11 novembre 2018 ad Arezzo (con anteprima il 7 a Firenze) con la firma della Fondazione Arezzo Wave Italia, le prenotazioni ai panel e agli incontri stanno arrivando a ritmo serrato.

In particolare è già sold out la giornata di venerdì 9 novembre: complice la presenza di Ermal Meta, seguitissimo in tutta Italia, tutti gli incontri hanno fatto il pieno, non è più possibile iscriversi per questa giornata, mentre restano ancora disponibili gli incontri del giovedì, del sabato e della domenica. Non tutti però: anche gli speed meeting - incontri ravvicinati a tu per tu con i relatori, big dell’industria musicale europea - stano esaurendosi velocemente. Bernard Batzen, ovvero come entrare nel mercato musicale francese, Allan Mc Gowan, uno dei critici musicali inglesi più importanti, Valerio Soave, manager di Ermal Meta e titolare di Mescal una delle più importanti realtà indipendenti d’Italia, Marzia Santone del progetto Europa creativa del MiBAC, Jordi Gratacos da Barcellona, presidente dei promoter e manager della catalogna, Katia Bisogni, ufficio multimedialità SIAE hanno già i loro interlocutori prenotati.

Restano ancora liberi posti per altrettanti relatori di pari livello, sul sito www.sudwave.com tutte le info.

E mentre i posti al Circolo Artistico per mattina e pomeriggio vanno esaurendosi, al contrario si sta ampliando il numero di concerti in città. Prende vita infatti l’iniziativa Sudwave OFF, per valorizzare i luoghi della città, dove i musicisti già in cartellone per Sudwave si esibiranno informalmente con la collaborazione dei locali stessi. È arrivata già l’adesione del Liceo Classico Musicale “F. Petrarca” che aprirà le porte al “pubblico” venerdì 9 Novembre dalle 19 alle 21 (ingresso da Via Cavour, 44) nell’aula Magna si esibiranno tre gruppi: Lümo, Bytecore, Piqued Jacks, tre band uscite dal contest storico Arezzo Wave Band.

Tutti gli studenti sono invitati a partecipare naturalmente, ma i concerti sono aperti anche a tutti coloro che in queste tre serate di novembre vorranno ascoltare buona nuova musica e giovani talenti dall’Italia e dall’estero. 

Altra importante disponibilità è quella di Officine Panini (Via della Madonna del Prato 2), che ospiterà il concerto di Kevin Koci, una voce straordinaria già finalista del contest Arezzo Wave Ius Soli.

Appuntamento in panineria alle 22 di venerdì 9 novembre.

Tutto il programma è online a www.sudwave.com, l’ingresso per panel e concerti è gratuito (ad eccezione sul workshop “pubblico sicuro” sulla sicurezza nei grandi eventi) con registrazione obbligatoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • La discussione e poi la tragedia: le ultime ore di Fabrizio morto lungo la Siena-Perugia

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto tra auto, due giovani feriti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento