Successo per l'esordio del Fair Play

Un’edizione, quella che si è aperta nel pomeriggio di ieri a Castiglion Fiorentino, che già si preannuncia ricca di iniziative e grandi emozioni lasciando sperare in una grande partecipazione di pubblico soprattutto per quanto riguarda le manifestazioni collaterali allestite in territorio aretino

 È ufficialmente partita la maratona del XXIII Premio Internazionale Fair Play-Menarini. Un’edizione, quella che si è aperta nel pomeriggio di ieri a Castiglion Fiorentino, che già si preannuncia ricca di iniziative e grandi emozioni lasciando sperare in una grande partecipazione di pubblico soprattutto per quanto riguarda le manifestazioni collaterali allestite in territorio aretino.

A dare il via all’edizione 2019 del premio è stato l’evento “Sport in piazza” svoltosi nell’area verde dei Giardini pubblici di Castiglion Fiorentino. Un appuntamento ormai divenuto fisso che, anche quest’anno, ha visto la partecipazione di numerose associazioni sportive attive ad Arezzo e nei centri della Valdichiana. Ben diciannove le società dilettantistiche che si sono messe all’opera destreggiandosi tra incontri, match, dimostrazioni pubbliche ed esibizioni. Dagli sport di squadra a quelli individuali, passando per discipline come le arti marziali, la ginnastica e la danza, tutte le attività ludico-agonistiche allestite hanno permesso di dimostrare come lo sport sia, prima di tutto, uno strumento di aggregazione ed integrazione. “Tutte le società contattate hanno aderito all’iniziativa con grande entusiasmo e hanno sposato la mission di questo evento collaterale – spiega Angelo Morelli, presidente e organizzatore del Premio Fair Play – Menarini. – Lo sport è aggregazione ma anche impegno, sacrificio e forza di volontà. Un mezzo per stare lontani da tentazioni spiacevoli e condurre quindi una vita sana. Aver allestito questo ‘villaggio sportivo’ proprio nel cuore della città è una cartolina unica che dà lustro alla manifestazione e all’amministrazione”.

In attesa dell’arrivo in città dei grandi campioni che saranno premiati nel corso della cerimonia che si terrà in piazza del Municipio a Castiglion Fiorentino giovedì 4 luglio, a dare il benvenuto ai tanti partecipanti di questo primo appuntamento, anche Zico, Gabriela Szabo, Georgi e il segretario generale della Federazione Etiope Mekoia. Ma i primi veri protagonisti della kermesse targata Fair Play – Menarini sono stati: Asd Tai Chi Chuan, Tennis Club Castiglionese, Asd Olimpea, Asd Arcieri Castiglionesi, Podistica Il Campino, Usd Castiglionese Calcio, Cavalieri per caso, Judo Castiglioni, Asd Ginnasticando, Nrgym Taekwoondo Arezzo, Asd Basket Cortona, Dam Danza, Palestra Eracle, Art and Pole Palestra, Rugby Clanis Cortona, Dan’zart, Play for life, Salsa Academy e Scuola di danza Le Ballet.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ un orgoglio per noi ospitare questa manifestazione anche alla luce del riconoscimento ottenuto come città europea del fair play- dichiara Devis Milighetti, vicesindaco di Castiglion Fiorentino.- Veder esibirsi così tante associazioni sportive nei pressi del nostro centro storico credo sia un segnale positivo per chi si affaccia allo sport e per quanti invece lo vivono tutto l’anno. Insegnare fair play ai più giovani è una sfida entusiasmante e penso che l’unione tra grandi campioni e piccole promesse del futuro possa essere la formula vincente per il nostro territorio”.
Due, invece, i momenti clou in programma nella giornata di domani (mercoledì 3 luglio). Alle ore 10.30, nei locali del Sistema Museale di Castiglion Fiorentino, sarà di scena il convegno formativo “Il fair play elettorale all’interno delle associazioni sportive”, seminario interamente curato dal comune di Castiglion Fiorentino, vincitore nel 2018 del bando della commissione europea sulla promozione dei valori del fair play. Alle 19.30, infine, la splendida terrazza fiorentina di piazzale Michelangelo accoglierà premiati, testimonial, ambasciatori e autorità per la Cena di Gala sotto le stelle presso il Ristorante la Loggia realizzata dal title sponsor, il Gruppo Farmaceutico Menarini, per dare il benvenuto a tutti i big dello sport nazionale ed internazionale. Durante la serata avverrà inoltre la consegna del simbolo del fair play, un piccolo omaggio che rappresenta “L’essenza del Fair Play”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento