Presentazione del libro “Jean Eustache: l'istante ritrovato” di Luca Bindi

Reduce dalla presentazione in occasione della Festa del Cinema di Roma, Luca Bindi fa tappa con il suo libro nella sua città: mercoledì 13 novembre, alle 18, presso la libreria Feltrinelli point di Arezzo, in via Garibaldi 107, sarà infatti possibile incontrare l’autore del volume “Jean Eustache: l'istante ritrovato”, appena uscito per Mimesis edizioni. Si tratta della prima monografia italiana dedicata al regista francese post-Nouvelle vague, che con il suo radicale intreccio di cinema e vita è stato fonte di ispirazione per tantissimi cineasti ed appassionati.

Alla presenza di Luca Bindi, il libro sarà presentato da Simone Emiliani, supervisore editoriale di Sentieri Selvaggi, collaboratore per prestigiose riviste ed importante critico cinematografico.
Quella di mercoledì sarà l'occasione per ripercorrere il cinema di Jean Eustache, capace di attraversare gli anni '60 e '70 con uno sguardo intimo e pubblico più che mai attuale nell'odierna frammentazione del tempo e delle identità. In analogia al percorso del cineasta, nel suo libro Luca Bindi procede accostando allo stile più propriamente “documentario” quello narrativo ed emozionale, con l’intento di immergerci e orientarci nell’immaginario filmico attraverso cui Eustache ha cercato fino all’ultimo dei rimandi di senso per la sua stessa vita. 

“Credo che questo volume possa contribuire – sottolinea l’autore del libro – a far conoscere anche in Italia un regista estremamente importante, che nel proprio tempo ha saputo incidere in modo rivoluzionario sullo sguardo in soggettiva della macchina da presa, partendo dallo smarrimento e dalla ricerca di sé: elementi che hanno poi contribuito a caratterizzare il cinema della modernità fino ai nostri giorni”.

Luca Bindi, aretino, appassionato e studioso di cinema, si è laureato in Musica e Spettacolo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Siena, nella prestigiosa sede di Arezzo. Di professione educatore, da oltre vent’anni segue le misure di risocializzazione nell’ambito del Ministero della Giustizia; l’esperienza e l’intenso contatto con situazioni di marginalità lo hanno orientato a privilegiare quei percorsi che mettono al centro i valori dell’integrazione e della cultura.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’interpretazione musicale, un orizzonte senza confine". Appuntamento con Giampaolo Pretto

    • Gratis
    • 8 maggio 2021
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • L’interpretazione musicale secondo il direttore d’orchestra Giampaolo Pretto: appuntamento targato Casa Museo Ivan Bruschi

    • 8 maggio 2021
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • Gli irrinunciabili. Petra Paoli parlerà di Hervè Tullet

    • 17 maggio 2021
    • La Casa sull'Albero

I più visti

  • Trekking dell'Antica Ferrovia

    • 9 maggio 2021
    • Pieve di S.Eugenia al Bagnoro
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Logge del Grano: mercato in festa con formaggio e vino, con un occhio alla solidarietà

    • dal 24 aprile al 14 maggio 2021
    • Mercato Logge del Grano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento