La musica polifonica internazionale: torna il Guidoneum Festival

  • Dove
    Varie sedi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 17/08/2019 al 24/08/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    polifonico.org

La musica polifonica internazionale si incontra ad Arezzo: dal 17 al 24 agosto, la Fondazione Guido d’Arezzo rinnova l’appuntamento con il Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo” che, giunto alla 67ma edizione, porta nella città toscana formazioni corali da tutto il mondo.

Arrivano da Bulgaria, Estonia, Indonesia, Italia, Norvegia, Polonia, Russia, Ucraina e Ungheria i 17 cori che ad si sfideranno fino all’ultima nota per conquistarsi il premio Città d’Arezzo.

Le competizioni, vere e proprie “Olimpiadi” per coristi amatoriali, si svolgeranno nelle giornate del 22, 23 e 24 agosto in luoghi di straordinario fascino quali la Basilica di San Francesco, la chiesa di Santa Maria della Pieve e il Teatro Petrarca, si arricchiranno in questa edizione di un evento del tutto eccezionale, che si ripete ad Arezzo solo ogni cinque anni.

Il 24 agosto infatti, la città accoglie la finale del Gran premio europeo di canto corale (European Grand Prix for Choral Singing – EGP) nel corso della quale si sfideranno i cori che nel corso del 2018 hanno conquistato i più prestigiosi concorsi europei e cioè, oltre a quello di Arezzo, quelli di Varna (Bulgaria), di Debrecen (Ungheria), di Maribor (Slovenia), di Tours (Francia) e di Tolosa (Spagna).

L'Europen Grand Prix for Choral Singing è uno dei più ambiti traguardi per il mondo della coralità amatoriale di tutti i continenti: ideato proprio ad Arezzo negli anni '80 e realizzato grazie alla immediata adesione e collaborazione da parte degli organizzatori del concorso francese di Tours negli anni si è arricchito ed è cresciuto.

I campioni che si misureranno nella finale 2019 in programma ad Arezzo il 24 agosto, sotto le volte di Santa Maria della Pieve sono: Imusicapella chamber Choir, proveniente dalle Filippine, vincitore del concorso di Varna, l’University of the Philippines singing Ambassadors, anch’esso filippino, vincitore del concorso di Arezzo, il Somnium Ensemble, finlandese, vincitore del concorso di Tours, il He University of Huston Concert Chorale, proveniente dal Texas, vincitore del concorso di Debrecen e il Youth Choir Kamēr, proveniente dalla Lettonia, vincitore del concorso di Tolosa.

E con il concorso torna il Guidoneum Festival. Tutte le sere, da sabato 17 a sabato 24, concerti, seminari, incontri caratterizzeranno un calendario che dal canto gregoriano all’opera, dal madrigale alla popular music, permetterà agli spettatori un vero viaggio nell’universo delle 7 note.

Tutti gli appuntamenti sono aperti al pubblico e ad ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Gospel Sinergy, l’inatteso festival che illumina la primavera

    • dal 15 al 18 aprile 2021
  • Z Generation meets Music con Manfri e Ciulla in due appuntamenti esclusivi

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Dima raacconta: terzo appuntamento con Patrizia Cavalli

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021
  • “On air”: nuovo ciclo di incontri su Radio Fly

    • dal 25 marzo al 22 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento