Pieve Santo Stefano: successo per gli eventi di agosto. Ma le tradizioni di settembre saranno ridimensionate

I prossimi eventi storici di Pieve subiranno un drastico ridimensionamento, cercando di preservare la parte di “tradizione spirituale” ma con dolorose rinunce

Con lo spettacolo teatrale per i piu’ piccoli di sabato scorso 22 agosto in piazza della Collegiata è terminata la kermesse pievana di Pieve Village 2020, iniziata lo scorso 5 agosto.

Una 15 giorni di eventi di vario genere, giunta alla settima edizione, fra giochi, concerti, attività motorie, camminate sul territorio, spettacoli teatrali, cene a tema, eventi tutti quanti tenutisi nel massimo rispetto delle norme covid, che quest’anno stanno purtroppo rendendo difficile se non impossibile la tenuta di tanti eventi estivi in Italia.

Il tutto è stato reso possibile dalla fruttuosa collaborazione fra Comune di Pieve, Proloco, Associazione Disperata Gang e Sezione locale dei Donatori di Sangue Fratres, con l’indispensabile apporto della Misericordia locale, che hanno fatto di necessità virtù ed hanno unito le forze per la buona riuscita in sicurezza delle manifestazioni.

Al centro della serie di eventi il “quinto Torneo dei Rioni di giochi da bar” (e non solo), che ha fatto da momento trainante di tutto il villaggio Pieve. Ben 10 prove, fra le più classiche come la briscola, il tresette, il calcio balilla, le freccette, fino a prove più spettacolari quali il Calcio-tennis e lo street Basket, passando per due serate di gioco spettacolo con la riproposizione in salsa pievana del gioco tv “I soliti noti” e di un classico “Gioco dell’oca” pievano, che ha messo alla prova le squadre con numerose prove di abilità e cultura locale.

La vittoria anche quest’anno e per la quarta volta è andata al Rione Pontenuovo, dopo una lotta serratissima sino all’ultima sera, risoltasi con uno spareggio con il Rione Rialto nel gioco del “Musichiere”, che ha appassionato il numeroso (e distanziato) pubblico presente.

Altro momento cruciale della kermesse è stata la baby dance, un successo che si replica ormai dal 2014 e che ha avuto il merito di aiutare i più piccoli a ri-socializzarsi fra loro dopo i lunghi periodi di lockdown.

Attorno a questo numerose le serate musicali, tutte sotto forma di concerto, culminate con la serata del 14 agosto (e la replica del 15) quando la Proloco di Pieve ha realizzato su prenotazione due cene in piazza sulla base del “mitico Tortello Pievano” , molto apprezzate dai commensali intervenuti per qualità e organizzazione.

Anche le due serate di teatro finali, del 19 e 22 agosto , hanno avuto un ampio successo di pubblico, ben superiore alle aspettative, ad ulteriore dimostrazione della voglia e della necessità da parte delle famiglie di uscire di casa e di partecipare agli eventi. Un successo talmente evidente che, l’Amm.ne comunale sta pensando di lavorare alla realizzazione di una scuola di teatro Comunale, mai avuta a Pieve prima d’ora, naturalmente non appena le norme anticovid registreranno un rallentamento e lo permetteranno.

In questa Estate così difficile e particolare abbiamo potuto registrare anche il dato positivo del forte aumento di presenze estive di viaggiatori, turisti, pellegrini italiani, che hanno affollato seconde case, frazioni, agriturismi ed attività ricettive; in buona parte merito dei “Cammini di Francesco” con numeri ogni giorno più interessanti, senza dimenticare il “sold out” del “Piccolo Museo del Diario” , vera e propria icona del turismo alternativo alla riscoperta della nostra storia e della nostra memoria.

Purtroppo, a causa delle restrizioni, i prossimi eventi storici di Pieve subiranno un drastico ridimensionamento, cercando di preservare la parte di “tradizione spirituale” ma con dolorose rinunce quali il “calcio in Costume”, l’8 settembre con tombola in piazza, fuochi d’artificio e le manifestazioni di contorno, che torneranno – è l’auspicio ma anche un impegno – l’anno successivo in grande stile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di certo Pieve, nelle difficoltà del momento, ha dimostrato una grande unione di intenti ed una buona atmosfera di collaborazione, che lasciano ben sperare per il futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • LIVE | Suspense ballottaggio. Proiezioni: Ghinelli oltre il 50%. Sezioni scrutinate: 8 su 97. Raffica di contestazioni

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento