Passioni Festival, è il gran giorno di Staino, Augias (sold out) e Giostra

Posti già esauriti per i primi due appuntamenti: alle 18,30 arriva il fumettista Sergio Staino e alle 19,30 c'è lo scrittore e conduttore Corrado Augias. Alle 21,30 infine la grande serata “Passione Saracino”

Una giornata ricchissima all'Eden quella di martedì 28 luglio con due voci critiche come Sergio Staino, fumettista e vignettista “padre” del celebre personaggio Bobo, e Corrado Augias, scrittore e conduttore di trasmissioni televisive di successo. I due eventi, ad ingresso unico per le normative anti-Covid, sono già sold out da giorni. In serata l'evento, in diretta facebook sulla pagine dell'Arezzo Passioni Festival, dedicato alla Giostra del Saracino e al Palio di Siena nell'anno in cui l'emergenza Covid ha costretto ad annullare queste manifestazioni. L'Eden accoglie nuovamente la rassegna culturale ideata da Marco Meacci e realizzata con Mattia Cialini, patrocinata dalla Regione Toscana in collaborazione con Officine della Cultura e sostenuta da Atlantide Adv, Chimet, Feltrinelli Point Arezzo, Italpreziosi, ristorante La Pieve, Vogue Hotel, ristorante Antica Fonte, Ingram e Strada del Vino Terre di Arezzo (con la partecipazione delle cantine Il Borro, Fattoria La Striscia, Fabrizio Dionisio, I Vicini, Iviti, Famiglia Buccelletti winery Casali in Val di Chio, La Pievuccia, Buccia Nera, San Luciano, La Torre, Fattoria San Leo, Cantina dei vini tipici dell'Aretino e Fabbriche Palma).

La giornata di martedì 28 luglio si apre con un doppio appuntamento (con inizio alle 18,30 il primo e alle 19,30 il secondo) ad ingresso unico. Si tratta di un obbligo a cui l'organizzazione deve attenersi nel rispetto delle normative anti-Covid, legato ai tempi di sanificazione della struttura. Alle 18,30 arriva il vignettista toscano Sergio Staino. Originario di Piancastagnaio, è laureato in Architettura, ha collaborato con i maggiori quotidiani italiani con le sue strisce satiriche. E' il padre del famoso personaggio Bobo. Ha lavorato anche per la televisione e il cinema. Ad Arezzo presenta “Quell'idiota di Bobo. In difesa del buonismo nella vita, nella satira e nella vita”, edito da La Nave di Teseo. Staino è intervistato di Enzo Brogi. Alle 19,30 spazio a Corrado Augias, scrittore, autore e conduttore televisivo, giornalista: figura contemporanea di spicco, dai molteplici interessi. Laureato in Giurisprudenza, è stato corrispondente dall'estero. Ha scritto gialli, ha lavorato per il teatro d'avanguardia. Ha condotto numerose trasmissioni tv tra cui la celebre “Telefono giallo” su Rai 3. Più di recente ha condotto, sempre su Rai 3, “Città segrete”, “Quante storie”, “Enigma”, “Visionari” e “Le storie”, con cui ha affrontato i più disparati temi legati all'arte e alla cultura. Ad Arezzo presenta “Breviario per un confuso presente” (Einaudi) intervistato da Mattia Cialini. Alle 21,30 grande evento “Passione Saracino”, nell'anno in cui il Covid ha annullato sia l'edizione di giugno che quella di settembre della manifestazione aretina. Una serata che celebrerà la Giostra e i suoi protagonisti, di ieri e di oggi, ma non solo: si parlerà anche di Palio di Siena. Sul palco, con il coordinamento del direttore di Teletruria Luca Caneschi, ci saranno Enrico Toti, esperto di Palio, Virginia Masoni, responsabile comunicazione confindustria Toscana Sud e autrice di trasmissioni Tv sul Palio su Canale 3, Alessandro Bandecchi, che della Giostra è stato regista, Luca Veneri, ex giostratore, Marco Giustini, appassionato di storia della città di Arezzo e della Giostra.

I posti sono limitati a causa delle restrizioni delle regole anti Covid, è pertanto necessaria la prenotazione. Per gli eventi delle 21,30 è attiva quella online a 2 euro (ticket di 1 euro + 1 euro di prevendita), per gli altri l'ingresso è gratuito. Prenotazione eventi pomeridiani: 3388431111 oppure segreteria@officinedellacultura.org. Prenotazione online eventi serali: https://cinemaeden.ticka.it/ (biglietto unico). Per info: www.arezzopassionifestival.it, la pagina facebook Arezzo Passioni Festival, passionifestival@gmail.com.

Il programma di oggi, lunedì 27 luglio 2020, all'Eden

Ore 18,30 – Pietro Resta in arte Wikipedro presenta “Non sei mai stato a Firenze se...” (Mondadori). Intervista di Marco Botti.

Ore 19,30 - Melania G. Mazzucco presenta “L'architettrice” (Einaudi). Intervista di Fedora D'Anzeo.

Ore 21,30 - Alle 21,30 Marco Bocci presenta il film “A Tor Bella Monaca non piove mai”, Partecipano Gianluca Curti, produttore, e Alessandro Perrella, post production manager. Modera Barbara Perissi. A seguire la proiezione del film.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento