Eventi piazza Masaccio

Fuoco e fiamme: è il momento del Palio dello stufato alla sangiovannese

Ai nastri di partenza la decima edizione della manifestazione che vede competere l'uno contro l'altro i sette quartieri cittadini.

Tutto pronto per l'edizione 2019 del Palio dello Stufato alla Sangiovannese che prosegue anche quest'anno il coinvolgimento diretto dei sangiovannesi nell'elaborazione del piatto tipico della città.

I 7 quartieri in gara (Bani, Calambrone, centro storico, Fornaci, Gruccia, Oltrarno, Ponte alle Forche/Focellini) si sfideranno a colpi di stufato grazie alla collaborazione degli studenti dell’istituto “Vasari” di Figline e Incisa Valdarno.

Gli stufatari, uno per ciascun quartiere, saranno affiancati ciascuno da uno studente dell’istituto alberghiero valdarnese nella preparazione del piatto. Successivamente le pietanze saranno esaminate dalle giurie della manifestazione che si riuniranno e consulteranno all'interno dei saloni della Basilica di santa Maria delle Grazie.

Oltre ai sette piatti in gara sarà votato anche il migliore abbinamento tra lo stufato alla sangiovannese e una selezione di vini dall’Associazione Italiana Sommelier – delegazione di Arezzo.

A giudicare il migliore ci saranno due distinte giurie.
La prima, quella tecnica, sarà composta da chef, giornalisti, blogger, sindaco, presidente della Pro Loco e presieduta, come da tradizione, dal giornalista e critico enogastronomico Leonardo Romanelli. La seconda giuria è quella popolare e sarà formata dai cittadini che parteciperanno alla manifestazione.

L’appuntamento con il Palio è per domenica 20 gennaio presso i saloni della basilica di santa Maria delle Grazie in piazza Masaccio alle ore 12.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuoco e fiamme: è il momento del Palio dello stufato alla sangiovannese

ArezzoNotizie è in caricamento