Le maschere dei Figli di Bocco colorano la Casa Pia

Sabato 23 marzo, l’istituto cittadino ospiterà una rappresentanza del carnevale di Castiglion Fibocchi

Le maschere dei Figli di Bocco colorano la casa di riposo “Fossombroni”. L’istituto cittadino, conosciuto come Casa Pia, ospiterà una rappresentanza del celebre carnevale di Castiglion Fibocchi che regalerà agli ospiti della struttura residenziale e del centro diurno, oltre che ai loro familiari, un pomeriggio all’insegna dell’arte e dello stupore. L’appuntamento è per le 15.00 di sabato 23 marzo quando la sala “Pianigiani” ospiterà una sfilata di alcune delle maschere barocche che hanno permesso all’evento di trovare notorietà nazionale in virtù della grazia, dell’eleganza, delle forme e dei colori di abiti frutto dell’unione tra fantasia e sapienza artigianale che, da ventitre anni, lasciano a bocca aperta persone di tutte le età.

L’intenzione è di proporre ai residenti della Casa Pia una giornata di festa dove rivivere lo spettacolo, le atmosfere e lo spirito del periodo carnevalesco, permettendo loro di emozionarsi con l’incontro e con la visione di un gruppo di figuranti di un carnevale che, da sempre, si è dimostrato sensibile verso le varie realtà sociali del territorio aretino e che ne ha arricchito molti eventi con la presenza dei suoi colori. Per i Figli di Bocco si tratta della prima visita in assoluto all’istituto aretino, dunque le maschere saranno accompagnate anche in un giro della struttura per presentarne i servizi socio-sanitari e socio-assistenziali e, soprattutto, per incontrarne tutti gli ospiti e gli operatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ringraziamo il carnevale di Castiglion Fibocchi per aver accolto il nostro invito a farci visita - commenta Stefano Rossi, direttore della casa di riposo “Fossombroni”, - permettendoci di proporre un nuovo momento di aggregazione e di socializzazione. La possibilità di ospitare queste colorate maschere garantirà ai nostri ospiti l’opportunità di vivere direttamente nella struttura una piacevole ed emozionante giornata dove poter assistere ad uno spettacolo unico nel suo genere come la sfilata dei Figli di Bocco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Covid, Asl: "Si semplifica la complicata vita del positivo e del contatto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento