Cos’hai da guardare. Incontro con Bobo Rondelli

Bobo Rondelli presenta a Terranuova Bracciolini il suo libro “Cos’hai da guardare”, edito da Mondadori. Appuntamento domenica 27 ottobre, alle ore 17 nella sala consiliare di Terranuova Bracciolini. Insieme ad Enzo Brogi, Presidente del Corecom, parlerà della sua vita, dei suoi amori, della sua arte e dei suoi dolori. Con la beffarda, dolente, orgogliosa eredità umana e politica della sua Livorno. Parole ma anche musica con alcune delle sue canzoni.

Saranno presenti il sindaco di Terranuova, Sergio Chienni e il Presidente di Betadue, Gabriele Mecheri. “La nostra cooperativa è legata da molti anni a Bobo – ricorda MecheriRicordo che si è reso disponibile a raccontare la sua storia all’interno del nostro libro “Il cielo è di tutti”. Titolo di una poesia di Rodari ma anche di una canzone di Bobo Rondelli”.

“In Cos’hai da guardare – ricorda la Mondadori - Rondelli fa i conti con chi l’ha messo al mondo, con la città che lo ha visto crescere, con le donne – beatitudine e dannazione -, con la solitudine, con l’alcol e la droga, con la musica – sfida e bellezza. Attraverso uno sbilenco andare e venire di immagini e un benefico disordine degli affetti tornano la dolce figura della madre, lo sguardo interrogativo del padre, i fantasmi dell’apprendistato sessuale, le prime grandi avventure musicali (i Beatles, Lou Reed, Iggy Pop ma anche Guccini, e naturalmente il faccia a faccia con l’altro grande livornese, Piero Ciampi), il premere del mondo a cavallo del millennio, il dolce sgomento di avere figli a cui passare il testimone. Lo vediamo farsi portare in galera per “atti osceni”, patire la morte dell’amico bassista Alessandro, suonare per ragazzini leucemici, ricominciare sempre da una donna, vivere la nicchia preziosa della propria arte come la vera salvezza. Bobo Rondelli, ovvero una storia esemplare, una storia con tante aperture e nessun finale possibile: solo la nettezza di quella domanda senza punto interrogativo, “Cos’hai da guardare”.”

Roberto Bobo Rondelli è nato a Livorno nel 1963, e lì continua a vivere, nel quartiere del Pontino. Ha inciso album che hanno ricevuto sempre un grande apprezzamento da parte della critica, come Figlio del nulla (2001), Disperati, intellettuali, ubriaconi (2002), Per amor del cielo (2009), L'ora dell'ormai (2011) con la partecipazione del poeta milanese Franco Loi, Bobo Rondelli canta Piero Ciampi (2016) e Anime storte (2017). Ha recitato in alcuni film, tra i quali Sud Side Stori di Roberta Torre, La prima cosa bella e La pazza gioia, entrambi di Paolo Virzì. Dalla stagione 5 è presente nella serie I delitti del BarLume.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’interpretazione musicale, un orizzonte senza confine". Appuntamento con Giampaolo Pretto

    • Gratis
    • 8 maggio 2021
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • L’interpretazione musicale secondo il direttore d’orchestra Giampaolo Pretto: appuntamento targato Casa Museo Ivan Bruschi

    • 8 maggio 2021
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • Gli irrinunciabili. Petra Paoli parlerà di Hervè Tullet

    • 17 maggio 2021
    • La Casa sull'Albero

I più visti

  • Trekking dell'Antica Ferrovia

    • 9 maggio 2021
    • Pieve di S.Eugenia al Bagnoro
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Logge del Grano: mercato in festa con formaggio e vino, con un occhio alla solidarietà

    • dal 24 aprile al 14 maggio 2021
    • Mercato Logge del Grano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento