Iconografia della bellezza, finissage della mostra "Realismo e silenzi"

 Sabato 3 ottobre alle ore 17,00 in Palazzo di Fraternita si terrà la conferenza “Iconografia della bellezza”, quale ultimo evento che decreterà la chiusura della mostra “Realismo e Silenzi” inaugura lo scorso 12 settembre e il cui ricavato della vendita delle opere va al Centro di accoglienza vincenziano Onlus di Arezzo che assiste persone e famiglie in difficolta alimentare.
Ad introdurre l’incontro il Primo Rettore, dr. Pierluigi Rossi che poi passerà la parola a mons. Vittorio Gepponi, il quale affronterà l’argomento della bellezza nell’arte religiosa attraverso i secoli mentre allo storico dell’arte, dott.ssa Daniela Galoppi, che è anche curatrice della mostra, spetta il compito di dare una lettura contemporanea della bellezza.
Un argomento complesso quanto affascinante che ha caratterizzato ogni epoca nella quale ha trovato molteplici chiavi di lettura e interpretazioni. Nell’arte cristiana, ad esempio il tema iconografico della Madonna è uno dei soggetti con più varianti e presenze in dipinti, affreschi o sculture nel corso della storia. 
Iconografia deriva dal greco eikṓn - kónos (immagine) e -graphía (grafia) e significa letteralmente “descrizione delle immagini” ed è la disciplina, legata alla storia dell’arte, che si occupa di decifrare il significato delle immagini, cercando di identificare, interpretare e classificare i soggetti e i temi raffigurati delle opere d’arte e le fonti da cui essi derivano.
L’utilizzo delle iconografie, ancor più nel nostro tempo, serve a consentire all’osservatore di afferrare in modo subitaneo il senso dell’immagine, di coglierne il valore nel profondo, di sentirsi attratto e coinvolto, anche senza sapersi spiegare il perché.
L’incontro è aperto alla cittadinanza

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • L'Albero d'oro si ammira dal divano di casa. Visite online al museo di Lucignano, come partecipare

    • 28 febbraio 2021
    • Museo Comunale Lucignano
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione

I più visti

  • Valdichiana Village, via ai saldi invernali “intelligenti e sicuri”

    • dal 1 al 28 febbraio 2021
    • Valdichiana Outlet Village
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • L'Albero d'oro si ammira dal divano di casa. Visite online al museo di Lucignano, come partecipare

    • 28 febbraio 2021
    • Museo Comunale Lucignano
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento