I giorni dell'olio nuovo: degustazioni e Camminata tra gli olivi a Castiglion Fiorentino

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/10/2020 al 25/10/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Fine settimana dedicato all’oro verde. In concomitanza con la quarta edizione della “Camminata tra gli Olivi” in programma domenica 25 ottobre, l’amministrazione comunale vuole promuovere  l’evento della Città dell’Olio anche coinvolgendo le attività di ristorazione. Infatti, nel prossimo fine settimana sarà possibile degustare l’olio nuovo di produzione locale presso i ristoranti, una ventina, aderenti all’iniziativa. La novità di quest’anno è quella di coinvolgere le attività di somministrazione in modo tale che il turista o visitatore di turno oltre a vedere i nostri paesaggi castiglionesi potrà degustare dell’ottimo olio nuovo.

La locandina della manifestazione sarà la vetrina della promozione e verrà esposta all’ingresso di ogni locale di ristorazione e indicherà l’adesione alla due giorni. Camminare circondati dal suggestivo paesaggio degli olivi, che in ogni parte d’Italia vestono le nostre colline è l’esperienza inedita e unica della Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi, una iniziativa promossa dall’Associazione Città dell’Olio domenica 25 ottobre in 86 città italiane tra cui Castiglion Fiorentino.  Nelle 16 Regioni coinvolte – dalla Lombardia alla Sardegna – tanti itinerari in un’unica data per una passeggiata dedicata a famiglie e appassionati alla scoperta del patrimonio olivicolo italiano attraverso paesaggi legati alla storia ed alla cultura dell’oro verde. Castiglion Fiorentino ha selezionato un tragitto tra gli olivi con caratteristiche uniche dal punto di vista storico e ambientale.

“La Camminata tra gli Olivi è un’occasione per ristabilire un legame tra i cittadini e la propria terra, un modo per far conoscere il paesaggio di una grande civiltà millenaria e per far scoprire ai tanti appassionati della cultura enogastronomica del nostro paese i territori di origine del prodotto attraverso gli alberi di olivo e gli uomini che lo custodiscono.  Un modo per far conoscere il paesaggio e il profumato e gustoso prodotto ma anche per trasformare un’occasione di svago anche in un’ulteriore opportunità di lavoro per le nsotre attività produttive” conclude Francesca Sebastiani, assessore alle Attività Produttive e Agricoltura.

Il percorso

Il percorso prevede il ritrovo alle ore 8.30 presso il piazzale del circolo de “La Noceta”. Durante la camminata di circa 8 chilometri, prevista la visita ai due frantoi castiglionesi di Amatucci e Badini, si passerà attraverso gli uliveti di Todiolo, Cà de Bardi, Santa Margherita, Santa Cristina e Caprile. Il percorso di rientro passerà attraverso gli antichi mulini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Banksy incontra Piero con la mostra “Affreschi Urbani” a Sansepolcro

    • dal 19 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo Civico Sansepolcro
  • “Notizie di Storia”, periodico semestrale della Società aretina

    • dal 5 giugno al 31 dicembre 2020
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento