"Etica e ambiente", evento alla Galleria di Arte Contemporanea

Appuntamento con Eticamente ("Etica e ambiente" il team dell'incontro) venerdì 3 maggio alle ore 17,30 presso la Galleria di Arte Contemporanea, in piazza San Francesco 4. Di seguito i protagonisti.

Vittorio Cogliati Dezza

Insegnante di storia e filosofia, autore di saggi sul ruolo delle scienze e dell’educazione scientifica, ricercatore nei campi dell’educazione ambientale e la cittadinanza attiva, presidente di Legambiente per due mandati dal 2007. Otto anni di lavoro al vertice dell’organizzazione ambientalista più autorevole in Italia, ponendo massima attenzione verso tematiche quali il surriscaldamento globale, le fonti energetiche rinnovabili e alternative rispetto alle fossili, le diseguaglianze sociali e il problema dei profughi, l’eccessivo consumo di suolo e i mezzi ecologici per il trasporto.

Francesco Petrelli

Dal 2010 è stato presidente dell’Associazione delle Ong italiane e il portavoce di Concord Italia. Attualmente ricopre l'incarico di responsabile delle relazioni internazionali e senior advisor della finanza per lo sviluppo di Oxfam Italia, dopo esserne stato presidente per due mandati. Attivo nel terzo settore dal 1992, Petrelli ha presieduto l’ONG Ucodep di Arezzo. Da molti anni si occupa di educazione e formazione sui temi della cooperazione internazionale, di cui è esperto riconosciuto. E’ inoltre membro del Forum Europeo di Educazione allo Sviluppo ed è stato presidente del Centro di Formazione Internazionale Formin. Ha collaborato, tra gli altri, con il Centro Studi di politica Internazionale (CeSPI) e l’ANCI per i programmi di cooperazione decentrata e internazionale.

L'evento

Ancora un’occasione per partecipare ad un vero dialogo, dal taglio divulgativo ed al tempo stesso di alto valore scientifico, che affronta uno dei temi di maggiore attualità: l’ambiente e ciò che lo minaccia. Molte e a più livelli le responsabilità, di cui cercheremo di proporre un quadro. Ma vogliamo anche sollevare domande su quello che potrebbe essere il ruolo di un soggetto decisivo: pensiamo che centrale in tutto questo potrebbe risultare un auspicabile mutamento degli stili di vita, con l’assunzione di protagonismo e responsabilità da parte dei cittadini, dato che ancora la classe politica, non solo nazionale, non si è dimostrata particolarmente determinata ad individuare vere e definitive soluzioni. Quindi, ancora una volta in primo piano viene a risaltare l’aspetto dei comportamenti, individuali e collettivi, sempre capaci se lo vogliono di invertire il corso degli eventi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Presentazione del libro “Il Bivio. Manifesto per la rivoluzione ecologica” di Rossano Ercolini

    • solo domani
    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Evento online
  • “Appuntamenti con il Petrarca” termina con un incontro sull’Archeologico

    • solo oggi
    • 21 gennaio 2021
  • "Decolonizzare l'immaginario: a chi appartengono i nostri desideri?"

    • solo domani
    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Evento online

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • "Incognito", nuova mostra ad Arezzo

    • dal 9 al 31 gennaio 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Rosai - Capolavori tra le due guerre. La mostra

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo del Podestà
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento