Daniela Morozzi protagonista nel GuardaRoba di Officine Foyer con Amy

Da giovedì 18 a domenica 21 giugno nuovo appuntamento nel GuardaRoba di Officine Foyer a cura di Officine della Cultura e domenica 21 in prima serata su Teletruria per assistere allo spettacolo “Amy. Storia di un naufragio”. Protagonista dell’evento ancora ad “ingresso gratuito” sarà l’attrice fiorentina Daniela Morozzi nella messinscena del racconto “Amy Foster” di Joseph Conrad, pubblicato nel 1901 ma ancora in grado di parlare alle comunità del nostro tempo. “Amy” è un progetto di Daniela Morozzi su testo di Valerio Nardoni con la regia di Matteo Marsan. Musiche originali di Stefano “Cocco” Cantini, voce di Valentina Toni, luci e scenografie di Beatrice Ficalbi e Matteo Marsan, costumi di Laura Celesti per una produzione firmata dal Teatro delle Donne. Yanko viene dai Carpazi ed è l’unico sopravvissuto di un intero bastimento andato a fondo davanti alle coste dell’Inghilterra. Yanko è bello, sa lavorare la terra, mungere le vacche, è religioso, impara l’inglese e addirittura salva da morte certa la nipotina di un ricco possidente inglese, ottenendo prima un salario, poi un piccolo appezzamento di terra. Amy Foster si innamora di lui e, contro la volontà di tutti, lo sposa e mettono al mondo anche un figlio. Tuttavia nulla di tutto questo gli basterà per essere accettato nella microscopica comunità del borgo in cui è naufragato: appare alla stregua di un pagano, una specie di stregone, forse un pazzo, molto probabilmente un demonio. Di sicuro uno straniero. E tanto basta per condannarlo. Si segnala mercoledì 17 giugno, alle ore 11, la messa online della nuova “Storia dal quotidiano” firmata da Gianni Micheli dal titolo “Quando scegli non lo sai”, nello spazio Edicola di Officine Foyer e su Teletruria alle ore 9:45 e 16:30 sempre di mercoledì, e venerdì 19 giugno alle ore 17 il nuovo appuntamento live streaming dal Bar del Teatro (A Tè COn) condotto da Luca Roccia Baldini con ospiti principali i protagonisti di “Amy. Storia di un naufragio”: Daniela Morozzi e Matteo Marsan, regista dello spettacolo. Tra gli ospiti confermati anche Daniele Bonarini (Poti Pictures), Teatro Metropopolare, Luca Caneschi (Teletruria) e Gianni Micheli invitato a raccontare il suo ultimo romanzo “Testone il piccione” (Vertigo Edizioni), ancora in tema di stranieri e comunità. Tutti gli appuntamenti a firma Officine della Cultura saranno visibili sulla pagina Facebook della residenza aretina e sul canale YouTube OfficineProduzioni. Officine della Cultura informa che l’appuntamento del prossimo fine settimana sarà momentaneamente l’ultima occasione d’incontro virtuale con il pubblico di Officine Foyer, sia per i live dal Bar del Teatro sia per gli appuntamenti dal giovedì al sabato nel GuardaRoba. «L’interruzione permetterà il necessario lavoro di organizzativo e di allestimento dei prossimi appuntamenti su strada e piazza - dichiara Luca Baldini, direttore artistico della cooperativa -, legati principalmente al Festival delle Musiche oltre all’attività di residenza artistica e compagnia produttiva della cooperativa aretina».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Banksy incontra Piero con la mostra “Affreschi Urbani” a Sansepolcro

    • dal 19 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo Civico Sansepolcro
  • “Notizie di Storia”, periodico semestrale della Società aretina

    • dal 5 giugno al 31 dicembre 2020
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento