Cultura

Vintage, il Carracino e i banchi dell'Antiquaria: la mappa degli appuntamenti

VENERDì 29 GIUGNO Arezzo Secondo appuntamento di Arezzo Selezione Vintage si allarga e aggiunge nuovi  spazi espositivi. Alla manifestazione parteciperanno selezionati espositori provenienti da tutto il territorio nazionale, come Casta Diva...

carracino rassina

VENERDì 29 GIUGNO

Arezzo Secondo appuntamento di Arezzo Selezione Vintage si allarga e aggiunge nuovi spazi espositivi. Alla manifestazione parteciperanno selezionati espositori provenienti da tutto il territorio nazionale, come Casta Diva Vintage (Treviso), Oggetti smarriti (Milano), Giratempo (Firenze), Delicacies Vintage Delirium (Firenze), Giulio Zacchei (Montecatini), Anto Vintage (Fabriano), Mademoiselle Vintage (Foligno) e molti altri.

Subbiano Dalle ore 18 fino a tarda notte per le vien del Centro Storico di Subbiano (AR) ci sarà l'edizione estiva del Carnevale dei ragazzi organizzata dalla Pro Loco di Subbiano. Carri allegorici illuminati vivacizzeranno il paese con musica, truccabimbi, gonfiabili e stands gastronomici. Dalle 20 cena sotto le stelle e Karaoke.

Divertimento per tutti. Stia Archiviata con successo la prima tappa del Festival Casentinese con numeri in costante crescita, il secondo appuntamento è fissato sotto il padiglione dell'antico Palagio Fiorentino di Stia, arrivano direttamente dall' etichetta Americana Protocol Recording ospiti i dj's Internazionali MAXIMALS, il duo che ha prodotto "Fall In Line", traccia inserita nella playlist "Viral 50 Germania" di Spotify. Terza traccia nell'aftermovie dell'Ultra Music Festival di Miami. Il duo sarà accompagnato dal Dj Resident Jamis con la collaborazione di Lorenzo Tacconi, Alessio Nozzoli, Davide Landini. La sala due apre con il primo appuntamento live della stagione, dalle ore 23:30 e fino alle ore 1:00 due band emergenti Toscane sul palco, i Room e i Tacita Intesa, a seguire fino a tarda notte il Dj Set di Lello Show, 80,90,dance e raggaetton. DOMENICA 1° LUGLIO Arezzo In occasione della Fiera antiquaria di luglio, Via Bicchieraia si trasformerà grazie a CNA e Confartigianato in strada degli antichi mestieri. Il piano terra di Palazzo Perelli, la ex sede di Banca d'Italia, ospiterà 8 artigiani che lavoreranno dal vivo. Tra questi saranno presenti per Confartigianato : Mastrociliegia che eseguirà decorazioni su legno con la tecnica della pirografia, Agnese del Gamba per la realizzazione di accessori moda in plastica riciclata; il Maestro Artigiano Alano Maffucci si cimenterà nell'antica tecnica della lavorazione orafe; Andrea Barbieri vincitore del premio anghiarese Leonardo da Vinci eseguirà una dimostrazione della lavorazione della terracotta al tornio. Per CNA invece saranno presenti: il Barbiere di Sicilia di Roberto Infantino, Domenico Festa con la produzione di scarpe artigianali su misura, Marco Conti con lavorazioni a cera e creazione di gioielli a mano e la Bottega dell'Arte di Valenti Ombretta con lavorazione di ceramica, ferro e terracotta. "Un'opportunità per ridare alla Fiera ed al centro storico di Arezzo un'impronta artigianale che valorizzi gli antichi mestieri e la tradizione artigiana della nostra provincia ed una vetrina per ringraziare i tanti maestri artigiani che con difficoltà mantengono viva la tradizione del bello e del fatto a mano - sottolineano Marco Conti Vice Presidente nazionale Unione Artistico CNA e Stefania Bracci Presidente Federazione Artistico Confartigianato - Siamo certi che questi laboratori possano accendere anche un faro per illuminare e promuovere un turismo esperenziale alla ricerca di manufatti e tradizioni in via di estinzione, sempre più rari in Europa e nel mondo." L'auspicio è infatti che tale appuntamento possa rimanere permanente incrementando la presenza di botteghe artigiane presenti in Via Bicchieraia, favorendo così la valorizzazione della Fiera Antiquaria e l'immagine di Arezzo come città d'arte. Arezzo L'Associazione Donne Insieme in collaborazione con il Polo Museale della Toscana presenta domenica 1 luglio alle ore 17 la seconda edizione del progetto Nei Panni dell'Altra. Culture in cammino. Una sfilata-evento che si terrà negli spazi del Museo Archeologico Nazionale Gaio Cilnio Mecenate di Arezzo in via Margaritone, 10. Gli allievi del corso di sartoria Arti e Mestieri promosso da Donne Insieme si esibiranno in piccoli sketch musicali, caratteristici della propria cultura d'appartenenza e ad accompagnarli nelle varie rappresentazioni ci saranno i musicisti dell'Orchestra Multietnica di Arezzo.

I partecipanti indosseranno abiti confezionati da loro durante il corso di sartoria, iniziato a settembre 2017 e svoltosi il lunedì mattina alla Casa delle Culture e il venerdì pomeriggio alla sede di Donne Insieme in via Buonconte da Montefeltro, 54. La collaborazione tra il Museo Archeologico Nazionale e Donne Insieme nasce con l'obiettivo di far incontrare culture e tradizioni diverse e far conoscere ai partecipanti l'arte e la storia del nostro territorio. L'evento finanziato dal Cesvot e con il patrocinio della Provincia di Arezzo sarà gratuito e aperto a tutta la cittadinanza, con la speranza che possa essere un momento di condivisione e conoscenza reciproca. All'interno del Museo sarà presente una galleria fotografica a testimonianza del percorso fatto

Arezzo Secondo appuntamento di Arezzo Selezione Vintage si allarga e aggiunge nuovi spazi espositivi. Alla manifestazione parteciperanno selezionati espositori provenienti da tutto il territorio nazionale, come Casta Diva Vintage (Treviso), Oggetti smarriti (Milano), Giratempo (Firenze), Delicacies Vintage Delirium (Firenze), Giulio Zacchei (Montecatini), Anto Vintage (Fabriano), Mademoiselle Vintage (Foligno) e molti altri. Dalle ore 16,00 sarà il turno di Lorenzo Cardeti di "Rooftop Studio" che offrirà una selezione musicale "tra contaminazione ed esplorazione, un viaggio tra sonorità che uniscono presente e passato".

Arezzo

Dalle ore 8.30 ritrovo per iscrizioni costo 5? ad autovettura presso CONCESSIONARIA ALFA ROMEO TAMBURINI Via Tommaso Edison 18, 52100 Arezzo. Ore 9.00-11.00 colazione e test drive presso Concessionaria Alfa Romeo Tamburini dalle ore 11.00 partenza per Tour Arezzo e Colli Aretini, circa 1h di durata. Dalle ore 13.00 pranzo presso RISTORANTE LOCANDA ANTICA PIEVE loc Vitiano, Rigutino Arezzo. Costo 38? a persona. Prossimamente il menù.

Arezzo Prosegue anche per l'edizione di luglio l'ampio e multiforme programma promosso dalla Fondazione Bruschi, amministrata da UBI Banca, per la celebrazione dei 50 anni della Fiera Antiquaria: grazie alla collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole e con la Casa della Musica alle ore 18,30 si terrà nelle terrazze della Casa Museo Ivan Bruschi il concerto del Quartetto Adorno. Nella cornice d'eccezione delle terrazze in Corso Italia, con il suggestivo ed inedito panorama della Pieve di Santa Maria, il Quartetto Adorno, fondato nel 2015 da Edoardo Zosi, Liù Pelliciari, Benedetta Bucci e Danilo Squitieri, eseguirà il Quartetto per archi n. 8 in mi minore, op.59 n. 2 "Razumovsky" di Ludwig van Beethoven. I biglietti, al costo straordinario di soli 5 euro, sono già in vendita presso la Casa Museo dell'Antiquariato Ivan Bruschi in Corso Italia, 14. Inoltre Casa Bruschi resterà aperta per permettere ad aretini e turisti di visitare la mostra "Cronache della Fiera Antiquaria", che ricrea un efficace profilo della Fiera, di Bruschi e di tutti i personaggi e imprese ad essa collegati, documentando un periodo importante per la storia della città.

Arezzo "Fit52100, Arezzo Fitness Convention", la due giorni dedicata al fitness in città. Una convention organizzata per confrontarsi sulle discipline della tonificazione, della coreografia e dell'area funzionale. Sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, sono centinaia gli sportivi e gli appassionati del settore che si ritrovano al palasport Mecenate.

Bibbiena

/cultura-eventi-spettacolo/torna-teatro-del-fiume-casentino-programma-delledizione-2018/

Cortona Ore 10.30 - Eremo delle Celle

Santa Messa inizio festival

anima la Corale Zefferini - direttore Pier Luca Zoi

Esposizione delle reliquie di S. Elisabetta della Trinità

ore 11.30 - Eremo delle Celle

Incontro con S. Elisabetta della Trinità

con Padre Romano Gambalunga

Postulatore Generale dell'Ordine dei Carmelitani Scalzi

ore 21.00 - Teatro Signorelli

ANGELO BRANDUARDI IN CONCERTO

Poppi A Poppi si disputa sul percorso del Golf Club Casentino la quarta edizione del trofeo Hunter and Field Città di Poppi, manifestazione di tiro con l'arco organizzata dalla società Arcieri di Palagio Fiorentino. Per la prima volta questa disciplina, che in passato ha avuto come teatro anche il centro storico e le mura del castello di Poppi, approda sui green del circolo golfistico, per una location mozzafiato e una soluzione agonistica originale e impegnativa. La gara, che fa parte del calendario federale nazionale Fitarco, attende come di consueto la partecipazione di decine di arcieri da tutta Italia, per un appuntamento che propone sfide all'ultima freccia sulle ventiquattro piazzole allestite nelle colline del campo da golf, con tiri di varia difficoltà che promettono spettacolo.

La formula Hunter and field impone che gli arcieri tirino ai vari bersagli da distanze mutevoli e non conosciute, il che aumenta l'incertezza dell'esito e premia la poliedricità dei tiratori.

Domenica si comincia alle 9 con il ritrovo dei partecipanti e dalle 9:30 in poi si scoccano le prime frecce. Premiazioni nel primo pomeriggio, dopo diverse ore di gara che richiedono un notevole sforzo fisico e di concentrazione per dare il meglio fino all'ultima freccia.

Porciano Si celebra la ricorrenza di San Prospero, patrono di tutti i poeti. E il Casentino riscopre la sua tradizione poetica festeggiando a Porciano (Pratovecchio Stia) con un interessante appuntamento al Castello. Si comincia già dal mattino con una celebrazione liturgica officiata alle ore 11 dal parroco Don Isio secondo il rito antico, in programma alle 11 nella chiesa di S. Lorenzo. Poi per tutto il pomeriggio, dalle 15:30 in poi, cantori e suonatori tradizionali daranno vita a uno spettacolo con al centro l'ottava rima, tradizionale metodo di espressione di cultura popolare molto in voga anche nella nostra vallata fino ad alcuni decenni fa, e per fortuna mai dimenticato soprattutto grazie alla passione di alcuni irriducibili protagonisti. Stornelli, canti "a contrasto", improvvisazioni poetiche con endecasillabi che sgorgano spontanei, danze tradizionali legate alla stagionalità ed alla vita agricola e paesana, recupero di antiche forme teatrali, tutto questo verrà portato in scena - anzi, in piazza come si usava un tempo - nel borgo di Porciano, che per l'occasione aprirà anche il suo Castello alla visita dei presenti.

Stia Synapse, la tribute band dei Pink Floyd in concerto per Fondazione Alice Strada Si chiama "A Strada?per strada" l'iniziativa in programma domenica 1. Luglio per tutta la giornata, dalle 9:30 alle ore 23; si tratta di un evento organizzato in collaborazione tra il CSI di Arezzo ed il circolo parrocchiale "Giovanni Paolo II". L'iniziativa, aperta a tutti, ripropone l'idea del sano sport vissuto soprattutto come fenomeno aggregativo. Lo sport "di Paese" dove tutti insieme siamo un'unica squadra con l'obiettivo esclusivo di divertirci.

La giornata vedrà lo svolgersi di varie attività giocose negli impianti ma anche nelle vie e piazze di Strada in Casentino: dal calcio a 5 al tennis tavolo, dal bigliardino al calcio tennis, ma anche pallavolo, basket 3 contro 3, fino alla scuola di zumba e di burraco. Come si usava una volta, bambini e ragazzi di tutte le età si fermeranno solo alle ore 11:45 per la celebrazione della S. Messa officiata dal Vescovo di Fiesole, Mons. Mario Meini. "Anche e soprattutto nel nostro Paese", ricorda il Vicesindaco di Castel San Niccolò Antonio Fani, "Quanti grandi campioni sono nati sportivamente giocando all'oratorio, e soprattutto quanti giovani e giovanissimi vi sono cresciuti imparando i valori dello sport, della rivalità agonistica leale, della spinta continua a migliorarsi come fattore di crescita umana individuale e di gruppo". Dopo il pranzo conviviale presso il circolo Giovanni Paolo II, alle 15 riprenderanno le attività sportive che si chiuderanno solo all'ora di cena per le premiazioni. Un'appendice è prevista anche per le 21, quando scenderà in pista - anzi in strada - la Scuola di Zumba, aperta fino alle 23.

Lorenzo Bernardini, Vice Presidente del Centro Sportivo Italiano Comitato di Arezzo, ricorda che il comitato territoriale di Arezzo è ripartito nel gennaio 2016 e dopo un breve periodo di commissariamento "Ad oggi conta ben 5.300 tesserati svolgendo attività sportiva al servizio dei giovani. Il CSI è un'associazione senza scopo di lucro che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vintage, il Carracino e i banchi dell'Antiquaria: la mappa degli appuntamenti

ArezzoNotizie è in caricamento