La Villa Romana di Ossaia. Inizia il viaggio verso il futuro (in 3D)

Una vera festa per celebrare la Villa Romana Imperiale di Ossaia in vesrione 3D e scoprire un mondo scomparso che tanta bellezza a lasciato nel nostro territorio. Mercoledì 22 luglio presso la Ex Scuola Elementare di Ossaia tanti cittadini di...

Una vera festa per celebrare la Villa Romana Imperiale di Ossaia in vesrione 3D e scoprire un mondo scomparso che tanta bellezza a lasciato nel nostro territorio.

Mercoledì 22 luglio presso la Ex Scuola Elementare di Ossaia tanti cittadini di Ossaia hanno affollato questo edificio che diventerà il Centro Documentazione e punto informazioni sulla Villa di Ossaia.

Il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, il Presidente del Circolo ARCI di Ossaia Elio Vitali, il Presidente del Rotary Club Cortona Valdichiana Valentino Gremoli hanno dato il benvenuto a tutti e soprattutto ai relatori e protagonisti di questa straordinaria storia durata 24 anni, tanto il tempo che i giovani archeologi e studenti dell’Università di Alberta del Canada assieme all’Università di Perugia hanno passato a scavare questa imponente villa romana.

Gli interventi centrali sono stati dei professori Helena Fracchia e Maurizio Gualtieri che hanno anche presentato il libro "La Villa di Ossaia - Il territorio di Cortona in età romana" (a cura di Maurizio Gualtieri con Helena Fracchia e Stefano Ferrari), a seguire Paolo Giulierini direttore del MAEC e responsabile del Parco Archeologico che ha illustrato il progetto Ossaia tra Museo e Parco Archeologico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L’architetto Silvia Neri ha parlato del sistema Ossaia all'interno del MAECparco e la progettazione degli spazi aperti della villa romana e Donato Spedaliere ha fatto viaggiare nel tempo grazie ad uno spettacolare 3D la villa romana di Ossaia. Per la prima volta è stato possibile apprezzare il lavoro informatico realizzato in 3D degli ambienti interni ed esterni della Villa Romana di Ossaia.

In questo modo si è compreso la grandezza e lo sfarzo dell’edificio e scoprire quanto questa terra già duemila anni fa fosse luogo magico e molto apprezzato.

Da ora inizia un nuovo viaggio ed una nuova storia per la Villa Romana inserita a pieno titolo nel Parco Archeologico di Cortona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento