Venerdì, 24 Settembre 2021
Cultura

Verso la Giostra, attese le scelte di Colcitrone e Porta del Foro. Conto alla rovescia per l'annuncio dei nuovi titolari

Il conto alla rovescia adesso si fa serrato. Manca meno di un mese alla prossima Giostra del Saracino e i quartieri sono in fibrillazione. A Colcitrone e a Porta del Foro l'attesa cresce in modo esponenziale: i due quartieri, infatti, devono...

Il conto alla rovescia adesso si fa serrato. Manca meno di un mese alla prossima Giostra del Saracino e i quartieri sono in fibrillazione. A Colcitrone e a Porta del Foro l'attesa cresce in modo esponenziale: i due quartieri, infatti, devono ancora comunicare chi sarà il secondo titolare. I giallo cremisi sarebbero a un passo dal rendere ufficiale il nominativo: il testa a testa tra il 27enne Davide Parsi e il 23enne Gabriele Innocenti è stato intenso. Ma pare che la decisione sia stata presa e in queste ore, dedicate a chiarire gli ultimi aspetti della questione, il quartiere potrebbe darne comunicazione. "Sono due giostratori - ha commentato il capitano Dario Tamarindi - che hanno vinto tre prove generali consecutive con ottimi punteggi. La decisione è stata delicata. In questo periodo, insieme a Vernaccini, si sono allenati tantissimo: sono arrivati a 5, 6 sedute a settimana". Ogni sera, o quasi, al calar del sole, i due cavalieri si sono ritrovati nel campo prova di Petrognano, hanno cavalcato la lizza giallo cremisi e sfidato il buratto. Sono pronti a sapere in quale notte dovranno correre giostra. Se quella delle riserve o quella dei titolari.

Anche a Colcitrone le sedute di allenamento si susseguono: "Ne facciamo almeno 4 a settimana e i ragazzi sono sempre presenti". Così commenta soddisfatto di questo suo primo mese di lavoro il neo capitano di Porta Crucifera Andrea Zanelli. Filippo Fardelli, Lorenzo Vanneschi, Jacopo Francoia, Nicolas Lionetti e, da inizio maggio, Roberto Gabelli si stanno allenando senza sosta. Tutti per la dirigenza partono alla pari. Tutto è dunque possibile. "Ma ancora non abbiamo scelto - commenta Zanelli - e credo che ci vorrà un po' di tempo. D'altra parte, in Giostra può accadere di tutto: due anni e mezzo fa la scelta sui titolari fu fatta a inizio giugno e Colcitrone vince la giostra. Chi poi ricorda cosa accadde a Porta Santo Spirito con Marco Cherici? Il quartiere decise che sarebbe sceso lui in lizza solo la settimana precedente alla manifestazione. Il risultato lo ricordiamo tutti". Porta Santo Spirito, quella volta, vinse con Cherici che spezzò la lancia.

E cosa accade negli altri due quartieri? Gli allenamenti proseguono a ritmo serrato. Sant'Andrea ha una forte voglia di riscatto: le ultime giostre hanno lasciato il popolo bianco verde con l'amaro in bocca. Nuova mission impossible invece a Porta Santo Spirito. Riusciranno gli enfants terribles della Colombina a vincere la quarta lancia consecutiva?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso la Giostra, attese le scelte di Colcitrone e Porta del Foro. Conto alla rovescia per l'annuncio dei nuovi titolari

ArezzoNotizie è in caricamento