rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cultura

"Tre passi con Dante” premiato a Palazzo Vecchio

Il libro è stato scritto a quattro mani da Cinzia Della Ciana e Andrea Matucci

"Tre passi con Dante”, libro scritto a quattro mani da Cinzia Della Ciana e Andrea Matucci, è stato premiato a Palazzo Vecchio nell’ambito del prestigioso XXXVIII Premio Firenze riservato alla letteratura e alle arti visive.

La cerimonia si è svolta sabato 11 dicembre 2021 alla presenza delle autorità e della giuria, che ha assegnato al volume pubblicato da Edizioni Helicon la segnalazione d’onore per la saggistica.

Nella motivazione si legge che “Tre passi con Dante” è un “elegante libro con cui i due autori, con simpatica audacia, insieme e con felice armonia compositiva, si sono dilettati e (ingegnati) con il verbo dantesco, costruendo una serie di pièces teatrali ispirate a peccati e personaggi della Commedia. La mole, la tipologia del disegno, hanno preventivamente circoscritto valore e misura dell’impegno e, al contempo, onorato con leggerezza la grande poesia dantesca”.

Un nuovo riconoscimento per il volume dedicato ai settecento anni dalla scomparsa di Dante Alighieri, nel quale il fiorentino è messo sotto accusa da alcune note figure, che lo incontrano e denunciano il trattamento a loro riservato nella Divina Commedia.

Solo alla fine il lettore scoprirà se il sommo poeta si alzerà dal banco degli imputati colpevole o innocente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tre passi con Dante” premiato a Palazzo Vecchio

ArezzoNotizie è in caricamento