Tornano le “cene d’autore” della Fraternità Federico Bindi onlus

Tornano le “cene d’autore” della Fraternità Federico Bindi onlus, o per meglio dire “con autore”: dopo le serate in compagnia di Santino Cherubini e Filippo Nibbi, del gruppo Kabila, dei Musicanti del Piccolo Borgo, ecco che si passa al cabaret in...

Tornano le “cene d’autore” della Fraternità Federico Bindi onlus, o per meglio dire “con autore”: dopo le serate in compagnia di Santino Cherubini e Filippo Nibbi, del gruppo Kabila, dei Musicanti del Piccolo Borgo, ecco che si passa al cabaret in compagnia di Noidellescarpediverse e Alan&Lenny. Attori di ribalta nazionale i quattro comici lavorano da tempo nel mondo del teatro, del cabaret e della formazione di giovani comici. Sono comparsi in praticamente tutti i palcoscenici della provincia e in palchi importanti come quello del Laboratorio Zelig e dei canali televisivi nazionali.

L’appuntamento con loro è fissato per sabato 5 novembre alle 20, la formula è ormai collaudata: locali del centro sociale di Giovi, volontari in sala, sul palco i protagonisti che accompagneranno la serata tra gag e battute. Il menù è quello tipico toscano, con variazioni vegetariane, vegane e senza glutine per chi lo desidera.

Per partecipare alla cena la Fraternità chiede un contributo di 20euro, donazione che andrà a finanziare le attività del centro diurno per senzatetto, aperto e gestito da quasi due anni dalla onlus aretina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per le prenotazioni (entro mercoledì 2 novembre) ecco i numeri da chiamare: 329/1091069 (Grazia) o 347/5955638 (Cristiano) o scrivere a fraternita@federicobindi.org www.federicobindi.org

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento