Torna la danza al Petrarca, concorso "Piero della Francesca" da record

Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" si appresta a vivere una quarta edizione da record. L'evento, in programma sabato 10 dicembre al Teatro Petrarca di Arezzo, vedrà la partecipazione di venti scuole e accademie da tutta...

Progetti per la Danza - Concorso Piero della Francesca (16)

Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" si appresta a vivere una quarta edizione da record. L'evento, in programma sabato 10 dicembre al Teatro Petrarca di Arezzo, vedrà la partecipazione di venti scuole e accademie da tutta Italia, dal Piemonte alla Campania, che daranno vita ad un'incalzante susseguirsi di quasi cento coreografie che saranno valutate da una giuria formata da alcuni dei più noti esponenti del panorama del balletto.

Questi numeri testimoniano la definitiva consacrazione di un concorso che, organizzato dall'associazione Progetti per la Danza con il patrocinio del Comune di Arezzo e della Fondazione Ivan Bruschi, si è consolidato tra gli appuntamenti più prestigiosi del calendario coreutico aretino e rappresenta un importante momento di confronto e di crescita artistica per centinaia di allievi e di allieve. A questa maratona di coreografie è attesa anche un'importante partecipazione di scuole della provincia in virtù delle adesioni di Chapkis Dance di Lilia Tchapkis, Dance Academy di Cinzia Cincinelli, DanzArno di Sonia Caporali, Danz'Art di Elisa Barberi, Etoile di Francesco Neri e Freestyle di Francesca Renzi. «Alla chiusura delle iscrizioni - commenta Anna Pagano, presidente di Progetti per la Danza, - abbiamo triplicato il numero di coreografie degli anni passati, registrando una forte partecipazione da Arezzo e dal resto dell'Italia che testimonia la bontà di un lavoro che, da anni, ci vede attivi nel proporre eventi dedicati al confronto e alla crescita di chi ha scelto di fare danza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il concorso "Piero della Francesca" prenderà il via alle 15 con le coreografie delle categorie Baby e Junior, e proseguirà per quasi sei ore concludendo con gli Over; in questo lungo lasso di tempo sarà possibile assistere ad un vero e proprio spettacolo tra tanti stili di danza, dal classico al neoclassico, dal modern al contemporaneo. A giudicare ogni esibizione sarà una giuria composta dalla madrina del concorso Carla Perotti del Teatro Nuovo di Torino, Alen Bottaini dell'English National Ballet School, Caterina Mantovani della Scuola di Balletto dell'Opera di Vienna, Eugenio Buratti di Dancer At Work di Firenze, Maria Luisa Buzzi di Danza&Danza e Barbara Melica dell'International Dance Association. Questi sei professionisti individueranno i migliori allievi e le migliori scuole che riceveranno importanti opportunità formative e borse di studio per realtà come le accademie di Monaco di Baviera e di Vienna. «Il vero e proprio concorso - aggiunge Alessia Lazzaro di Progetti per la Danza, - sarà anticipato da una doppia lezione tenuta da Bottaini e da Buratti che permetteranno di approfondire la tecnica classica e il contemporaneo. Ad arricchire l'evento saranno infine le coreografie fuori-concorso di allievi dell'accademia di Monaco, dell'International Dance Association e del Liceo Coreutico "Germana Erba" del Teatro Nuovo di Torino, configurando così un appuntamento di danza di altissimo livello e con pochi pari nel resto d'Italia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento