Cultura

Torna "Cavallincittà", nel cuore di Arezzo cavalieri e amazzoni da molte parti d'Italia

Torna “Cavallincittà”, l'evento promosso da Comitato UISP di Arezzo con la collaborazione dell’A.S.D. Il Chiodo Fisso che quest'anno taglia il traguardo della sesta edizione. L'obiettivo, si legge nel sito della Uisp è quello di "sensibilizzare i...

cavallincittà

Torna "Cavallincittà", l'evento promosso da Comitato UISP di Arezzo con la collaborazione dell'A.S.D. Il Chiodo Fisso che quest'anno taglia il traguardo della sesta edizione. L'obiettivo, si legge nel sito della Uisp è quello di "sensibilizzare i cittadini ad un'attività di "turismo green"; promuovere un turismo equestre alla riscoperta e alla valorizzazione del territorio e dei beni culturali e artistici; avvicinare bambini e adulti in maniera corretta ai cavalli e ad un'attività equestre di qualità;

sviluppare la socializzazione e l'inclusione; favorire l' associazionismo all'insegna della solidarietà e alla raccolta fondi che sarà devoluta al sostenimento dell'Associazione animalista SCUDO DI PAN per il supporto alle loro attività quotidiane nei confronti degli animali meno fortunati. L'appuntamento che quest'anno torna nel centro storico di Arezzo è per domenica 10 giugno. Cavalieri provenienti da molte regioni italiani arriveranno nel cuore della città per scoprire le sue bellezze architettoniche e i suoi caratteristici scorci.

Il percorso vedrà partire i cavalli da il CHiodo Fisso, arrivare nella zona di Villa Severi, poi via Fonte Veneziona e quindi dritti in via Ricasoli passando d via Buozzi. Una passeggiata di fronte al duomo e poi via Sassoverde, San Domenico, via Garibaldi e la "passerella" in via Guido Monaco e via Crispi. Poi ancora via Guagagnoli, via delle Gagliarde, verso corso Italia e quindi Piazza Grande passando da via Seteria. Alle 12 l'appuntamento con grandi e piccini è al Prato di Arezzo, per un aperitivo in compagnia di cavalli e cavalieri. Per i più piccoli sarà possibile anche fare un giro sui cavalli.

"Cavallincittà - si legge sul sito Uisp - vuol offrire ai cittadini l'opportunità di vivere una giornata diversa, all'insegna del divertimento, dello svago, del viver sano, della collaborazione e della solidarietà; una manifestazione rivolta alle famiglie, con l'obiettivo di coinvolgere l'intero nucleo familiare, dai bambini agli anziani, dagli esperti cavallerizzi ai neofiti, offrendo la possibilità di vivere una giornata diversa dall'ordinario e di riscoprire il cavallo come animale storico, che ha sempre fatto parte della vita dell'uomo. Far si che il contatto con l'animale cavallo, la scoperta e il conseguente rispetto del suo mondo e delle sue abitudini da parte dei cittadini, suscitino sensazioni ed emozioni profonde che possano vivere come momento di crescita e di riscoperta delle proprie radici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna "Cavallincittà", nel cuore di Arezzo cavalieri e amazzoni da molte parti d'Italia

ArezzoNotizie è in caricamento