"Una storia vera", la seconda guerra mondiale al centro della mostra di Paolo Antonio Toci

Si inaugurerà venerdì 1 dicembre alla Galleria Bruschi di Arezzo la mostra personale dell'artista Paolo Antonio Toci dal titolo "una storia vera", il percorso dell'artista è ormai segnato da anni, la sua costante ricerca sull'essere umano lo ha...

mostra-toci

Si inaugurerà venerdì 1 dicembre alla Galleria Bruschi di Arezzo la mostra personale dell'artista Paolo Antonio Toci dal titolo "una storia vera", il percorso dell'artista è ormai segnato da anni, la sua costante ricerca sull'essere umano lo ha portato ad esplorare vicende di un nostro passato a volte troppo spesso dimenticato dove invece Toci non vuol far sì che questo accada, la seconda guerra mondiale, questo è il tema da lui scelto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Con una linea netta, decisa e ormai matura, le sue inconfondibili figure escono da una polverosa terra, i suoi colori non colori che da anni lo caratterizzano lo seguono anche in questa sua ricerca, volti segnati dalla fatica, bambini troppo spesso privati del loro tempo, speranze di un mondo migliore, i nostri nonni, i nostri padri e le nostre madri, la pioggia e il freddo, il sangue e il sudore, queste le opere che seguiranno lo spettatore nel percorso di questa mostra.

La ricerca di Toci è stata, dopo un lungo e assiduo cammino a ritroso nel tempo dove le battaglie erano più dure e i campi dei militari servivano a rifocillarsi, l'artista personalmente ha estratto da quei luoghi oggetti, bossoli, ricordi, spille monete, questi sono gli oggetti che seguendo un'attenta simmetria vengono installati a completamento di questa mostra di livello storico.

La mostra è curata dal giornalista storico Nicola Maranesi, con il patrocinio del comune di Arezzo e testi scritti dal docente di storia Bruno Caneschi, gli orari di apertura sono la mattina dalle 11 alle 13 e il pomeriggio dalle 17 alle 20 in piazza San Francesco fino al 9 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento