Giovedì, 16 Settembre 2021
Cultura

Stand Up for Africa, il 23 settembre inaugura la mostra “Le verità nascoste”

Si chiama “Le Verità Nascoste. What Lies Beneath?” il nuovo appuntamento con il progetto “Stand Up for Africa - Arte contemporanea per i diritti umani. Si tratta di una mostra che inaugura sabato 23 settembre alle 17 presso lo spazio Hymmo Art lab...

Si chiama "Le Verità Nascoste. What Lies Beneath?" il nuovo appuntamento con il progetto "Stand Up for Africa - Arte contemporanea per i diritti umani. Si tratta di una mostra che inaugura sabato 23 settembre alle 17 presso lo spazio Hymmo Art lab di Pratovecchio, e che comprende opere di Giuseppe Di Carlo, Guerrilla Spam, Alice Ferretti/Leonardo Moretti, Gianluca Tramonti, a cura di Serena Becagli e Rita Duina, sotto la direzione artistica di Paolo Fabiani.

I protagonisti di questa edizione sono tutti artisti under 35 toscani o che lavorano in Toscana, che sono stati chiamati a operare sul territorio casentinese allo scopo di coinvolgere le comunità di rifugiati ospiti di alcune strutture di accoglienza situate nelle località di Badia Prataglia, Faltona, Montemignaio e Stia, oltre al coinvolgimento di alcune famiglie ospitate nel comune di Montevarchi. Il linguaggio dell'arte contemporanea diventa pretesto per innescare relazioni, riscoprire luoghi e tradizioni, ma anche dischiudere i tesori che ogni singolo individuo porta con sé.

Il progetto Le Verità Nascoste. What Lies Beneath? per Stand Up For Africa 2017 è promosso dall' Unione dei Comuni Montani del Casentino e dall'Ecomuseo del Casentino e fa parte delle iniziative sostenute da Toscanaincontemporanea 2017 di Regione Toscana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stand Up for Africa, il 23 settembre inaugura la mostra “Le verità nascoste”

ArezzoNotizie è in caricamento