menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
AR-castiglion fibocchi-carnevale 2016-60

AR-castiglion fibocchi-carnevale 2016-60

Spettacoli e Carnevale: fine settimana nel segno del divertimento

VENERDì 29 GENNAIO Arezzo Nuovo appuntamento del cineforum sulla Grande Guerra “Torneranno i prati”, organizzato dalla Società storica aretina, in occasione del primo centenario del tragico evento. Alle ore 21,30, nel teatrino del Circolo...

VENERDì 29 GENNAIO

Arezzo Nuovo appuntamento del cineforum sulla Grande Guerra "Torneranno i prati", organizzato dalla Società storica aretina, in occasione del primo centenario del tragico evento. Alle ore 21,30, nel teatrino del Circolo Artistico, con ingresso dal numero 12 di via de' Redi, è in programma "I recuperanti" di Ermanno Olmi (1970).

Arezzo Si parlerà di economia della felicità, decrescita, ritorno alla terra e nuove scelte sostenibili nell'incontro in programma dalle ore 17,30 presso il Dipartimento di Arezzo dell'Università di Siena (viale Cittadini, palazzina Donne, aula 3). All'iniziativa, promossa con la libreria Feltrinelli, interverranno Gloria Germani, Claudia Roselli, Giacomo Salizzoni.

shandon - karemaski

Arezzo Dalle ore 22.00 al Karemaski Multi Art Lab Shandon in concerto. La band capitanata da Olly Riva (già con The Fire, Madbones, Soul Rockets, Rezophonic, etc?)presenta un nuovo album che, come da tradizione, sarà un bel mix di ska, punk, hc, rock, in pieno stile Shandon. Ingresso: ? 10,00 - con tessera Arci - Uisp - Legambiente - prenotazione disponibile Info: info@karemaski.com. Karemaski Multi Art Lab, loc. Olmo 44 (ex Storyville), Arezzo.

Gino Bartali, campione sui pedali e nella vita: lo Sport come forma di solidarietà e mezzo di promozione umanaArezzo In occasione della ricorrenza della "Giornata della Memoria" Scuola Media A. Cesalpino e Panathlon Club Arezzo promuoveranno un'importante iniziativa denominata "Gino Bartali, campione sui pedali e nella vita: lo Sport come forma di solidarietà e mezzo di promozione sociale". L'iniziativa prevede un incontro, che si svolgerà la mattina tra gli studenti della Cesalpino e Andrea Bartali, figlio del grande campione di ciclismo, e un convegno dedicato alla figura del grande Gino Bartali che si svolgerà nel pomeriggio, presso l'Auditorium "Aldo ducci" e sarà aperto a tutta la cittadinanza. Oltre che per le sue virtù atletiche e per aver scritto pagine memorabili della storia del ciclismo Bartali deve essere ricordato anche per la grande lezione di umanità e di altruismo profusi nel corso della sua vita e di cui l'aiuto coraggioso offerto agli ebrei perseguitati dal nazifascismo, durante la 2ª Guerra Mondiale, rappresenta l'emblematica testimonianza. Per questo Bartali fu decorato con la Medaglia d'Oro al Valor Civile ed il conferimento del titolo di "Giusto tra le Nazioni". Il grande Gino lascia dunque un "messaggio" importante da consegnare in modo particolare alle nuove generazioni: "Lo Sport come strumento di pace e mezzo di formazione e valorizzazione della persona, ma soprattutto veicolo di solidarietà tra uomini e popoli." Al convegno sarà presente Andrea Bartali, oltre ai diversi rappresentanti del mondo della scuola e della società civile, delle istituzioni, dello sport (atleti in attività ed ex-atleti) ed esponenti della Scuola Media Cesalpino e del Panathlon Club di Arezzo. Alle 20 presso l'hotel Minerva è previsto un momento conviviale sulla "Memoria" organizzato dal Lions Club Arezzo Host. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Arezzo / Assessorato alle Politiche Sociali, Famiglia, Sport e Politiche Giovanili.Informazioni: Panathlon Club Arezzo Telefono:335/5303532 Email: pieroferruzzi@gmail.com

Arezzo Surfin' Monkeys in concerto al Karemaski. Esce "Rogo" il primo album della band

Surfin' Monkeys

Montevarchi In arrivo il secondo appuntamento della rassegna letteraria "Squarci di Felicità". Si svolgerà alle ore 17,00 presso la Ginestra Fabbrica della Conoscenza, un incontro dibattito con Stefano Bartolini, docente di Economia politica presso l'Università di Siena e autore del Manifesto per la felicità, edito da Donzelli. Bartolini conduce una riflessione profonda sull'idea di felicità nell'epoca contemporanea. Viviamo in paesi ricchi, ci siamo affrancati dalla povertà di massa e abbiamo accesso ai beni di consumo, all'istruzione, alla sanità, a una vita più lunga e sana. Eppure ognuno di noi avverte nell'aria il serpeggiare di un'insoddisfazione diffusa, di un malessere e un disagio psicologico che si esprimono in una dolente e ostinata litania che passa di bocca in bocca: la mancanza di tempo. Viviamo di corsa in mezzo a individui frettolosi. A mancare sono le relazioni con gli altri, sacrificate sull'altare del benessere materiale, che conosce due soli imperativi: lavoro e consumo. Siamo più ricchi di beni ma sempre più poveri di relazioni. In questa descrizione del mondo contemporaneo Bartolini individua la radice del dilagare dell'infelicità, fino a riflettere su quali siano le forme di ricchezza che contribuiscono realmente al benessere delle persone. Vi aspettiamo numerosi.

sacchi di sabbia-01Terranuova Bracciolini All'Auditoriumo Le Fornaci di Terranuova Bracciolini alle 21,15 in scena I sacchi di sabbia, "Piccoli suicidi in ottava rima Vol. I e II" ideazione Giovanni Guerrieri e Giulia Gallo con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano, Giulia Solano
regia Giovanni Guerrieri con la collaborazione di Dario Marconcini
consulenza all'Ottava Rima Enrico Pelosini
consulenza al canto Andrea Bacci e Enrico Baschieri
Illustrazioni Guido Bartoli
Produzione: I Sacchi di Sabbia in co-produzione con Armunia e Festival Orizzonti 2014
con la collaborazione di Santarcangelo dei Teatri, Compagnia Lombardi-Tiezzi, Teatro di Buti e Compagnia del Maggio "Pietro Frediani" con il sostegno di Regione Toscana. Biglietteria: INTERO: 10 ? RIDOTTO (OVER 65 ? UNDER 14): 7 ? info & prenotazioni: festivaldiffusioni@gmail.com ? TEL +39 377 98 78 803

SABATO 30 GENNAIO

Arezzo L'associazione Il Baluardo, in collaborazione con L'Associazione Opera Nuova di Foiano, organizza per Sabato 30 gennaio 2016, ore 17, presso la Sala Auditorium Montetini, Palazzo Comunale di Arezzo, la presentazione del libro "Accettare e offrire. In silenzio" Vita di Suor Annita Bindi. La serata, moderata dal Dott. Lorenzo Schoepflin, vedrà la presenza di Lucia Bigozzi, autrice del libro.In questa occasione, dichiara Lorenzo Roggi, presidente dell'associazione Il Baluardo, abbiamo voluto presentare un libro che ci stà particolarmente a cuore, non solo perchè scritto dall'amica Lucia Bigozzi, ma anche e soprattutto perche tratta della vita di una religiosa Foianese, Suor Annita Bindi, o più semplicemente L'Annitina, come tutti la chiamavano, scomparsa nel 2013, e punto di riferimento e devozione per un'intera comunità. Il libro, continua Roggi, ci racconta la storia della religiosa, in particolare tramite gli occhi e le parole di chi l'ha conosciuta e frequentata. L'ottima Bigozzi ha raccolto tantissime testimonianza, ed ha acceso i rifletori su un personaggio a cui migliaia di Aretini sono profondamente legati. L'intento, conclude Roggi, è quello di informare e far riflettere, come sempre nello stile del Baluardo, trattando temi profondi ed attuali, e che vedano come protagonisti, illustri personaggi della nostra terra.

Arezzo Alle 22,30 in piazza San Francesco.

loc_osaka

Arezzo Sailor Moon, I Cavalieri dello Zodiaco, Occhi di Gatto, Lady Oscar, sono solo alcune delle serie animate che prenderanno vita sul palco del Karemaski (località Olmo - ex Storyville) con la perfomance live di PAOLO TUCI sabato 30 gennaio durante la festa LGBT-friendly "Why Not¿" dedicata appunto al mondo dei Cartoon!
La serata, organizzata in collaborazione con Arcigay Arezzo "Chimera Arcobaleno", vedrà in consolle la resident DJ Debs, l'animazione delle eccentriche perfomer Nike Nik e Saetta Baldraqueen e l'immancabile favolosità della WhyNot Crew, accompagnate da visual-show a tema cartoon.

Arezzo La Sala dei Grandi del palazzo della Provincia ospiterà ancora una volta il grande appuntamento con la festa del ciclismo, organizzata dall'Amministrazione provinciale, dal Coni e dal comitato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana. Molti, come sempre, i premi che saranno attribuiti, a dimostrazione di una vitalità che questo sport ha nel territorio aretino. Il premio di ciclista dell'anno 2015 andrà a Francesco Della Lunga, esordiente 2° anno campione italiano velocità su pista e campione toscano e provinciale su strada. Riconoscimenti anche ai campioni toscani Enrico Baglioni e Geremia Fedeli e a quelli provinciali Francesco Mastrangelo, Giulia Manenti, Raissa Spagnolo, Letizia Fedeli e Andrea Tomi. Saranno poi premiati i vincitori di batterie al meeting regionale giovanissimi e quelli del meeting nazionale, undici atleti in tutto, e saranno consegnati riconoscimenti alle società più attive nella promozione e nel settore giovanile e a quelle che hanno ottenuto risultati importanti nell'anno 2015. Premi andranno anche al settore amatoriale, con il campione italiano di ciclocross M4 Sauro Nocenti e il campione europeo Marathon M4 Fabrizio Pezzi. Saranno inoltre consegnati riconoscimenti speciali al Presidente di IT.TE.DI. Di Pergine Valdarno Egisto Nannini, per la sua vicinanza allo sport dei giovani, al Comandante della Polizia Provinciale Gabriele Chianucci, per l'impegno e la competenza al servizio del ciclismo, all'Assessore regionale alla mobilità Vincenzo Ceccarelli e alla memoria di Valentino Mucci, per tanti anni Presidente della FCI aretina. La cerimonia prenderà il via alle 16 con il saluto del Presidente della Provincia Roberto Vasai.

Arezzo, ore 18 presso la Libreria Mondadori la presentazione del volume "I segreti della Gioconda", di Agostino De Santi Abati, edizioni Harmakis

La famiglia campioneBibbiena Alle ore 21.00 al Teatro Dovizi di Bibbiena, La Famiglia Campione. Di Francesco Rotelli , Francesca Sarteanesi , Giulia Zacchini e Luca Zacchini. Con Francesco Rotelli , Francesca Sarteanesi , Luca Zacchini e Francesco Scirè.
Figli, genitori, nonni. Un'ora in famiglia, tutti insieme. E tutti soli. Girano per casa i Campione. Una casa vecchia, la casa dei vecchi. E ognuno gira a vuoto, intorno alle stanze, intorno ai discorsi. Ci provano a stare insieme, oppure è solo che devono, oppure è solo che è così che vanno le cose. Perché nessuno in fondo si fa troppe domande, continua solo ad andare avanti. Anzi, a girare intorno a una porta che rimane chiusa . E s'incontrano. E fanno ridere da quanto sono stronzi.
E' un'ora normale. Fatta di ricordi, confessioni, pensieri al futuro. Perché uno dei figli parte, sembra che ce la faccia a staccarsi dal giro. Un altro è partito da un po', è dietro quella porta chiusa. E' n el bagno. Da una settimana.
E non parla, non esce. Ma mangia, state tranquilli che mangia.

Ingresso ? 10,00 Info: 335 1980509 - nata@nata.it




Castiglion Fiorentino Mancano 4 mesi o poco più all'edizione 2016 del Maggio Castiglionese e già la macchina organizzativa del Brainstorm 2.0 si è messa in moto. Alle ore 10.00, presso la Biblioteca Comunale, è previsto un primo incontro per la pianificazione delle iniziativa. All'incontro sono invitati tutti i coloro i quali vorranno partecipare attivamente alla manifestazione.

Cortona Nell'ambito del programma promosso dalla Biblioteca del Comune e dell'Accademia Etrusca è prevista alle ore 16 presso la stessa Biblioteca la presentazione del libro di Maria Enrichetta Giornelli "La Casa nel Borgo (quando la prosa entra furtivamente nella poesia)" (Aletti editore).
" La casa nel Borgo" è una raccolta di prosa e di poesie della cortonese Maria Enrichetta Giornelli docente di materie letterarie.
La prosa iniziale nel discorso linguistico intrapreso da nella sua raccolta di liriche " La casa nel Borgo ", lascia al lettore il tempo di abituarsi prima alla narrazione attraverso un incipit filologico semiotico e semantico; proseguendo successivamente, con liriche anticipate da introduzioni quasi etimologiche: ovvero essendo anche una docente umanistica si pone ai lettori come si rivolge ai propri studenti, illustrando di volta in volta la nascita ed il motivo dell'ispirazione poetica.

Laterina, ore 21,15 il prossimo appuntamento con Storie Sospese, la stagione del teatro comunale di Laterina, sarà dedicato alla Giornata della Memoria; sul palco si esibirà la Casa del Vento con la presenza di Francesco "Fry" Moneti (violinista dei Modena City Ramblers) per un entusiasmante concerto combat-rock-folk.

La band aretina sulla scena nazionale e internazionale da oltre 20 anni incarna perfettamente lo spirito della Giornata della Memoria tanto da averne fatto un cd "Sessant'anni di Resistenza" nel 2005.

Monte San Savino M.D.M. di Ciggiano (Civitella in val di Chiana) presenterà i propri piloti il 30 gennaio presso il ristorante "Podere Pendolino" di Monte San Savino. Durante la cena sarà l'occasione per conoscere tutti gli atleti, sia quelli che parteciperanno al campionato toscano nelle varie categorie (Mattia Dragoni, Massimo Squarcialupi, Alessio Bigiarini, Emanuele Sottile, Francesco Polverini, Davide Bartolini, Moni Chaudhury) sia per l'italiano (Mattia Dragoni e Manuel Beconcini) e per alcune prove del campionato mondiale con Manuel Beconcini. Gli sponsor, i sostenitori e gli amici avranno la possibilità di conoscere questo gruppo di ragazzi che a costo di enormi sacrifici, ma con tanta passione, stanno portando avanti un discorso di vero sport, dove l'amicizia, lo stare insieme anche nel tempo libero, la condivisione dei veri ideali agonistici sono le basi di questo nuovo team.

Monte San Savino, alle ore 17.00, presso la sala conferenze del Cassero di Monte San Savino, dove sarà presentato il libro dell'autore savinese Virgilio Moretti 'Il vicinato e i campi - Elegie'. Dopo l'introduzione del Sindaco di Monte San Savino Margherita Scarpellini sarà lo storico e saggista Claudio Santori a curare la presentazione del volume, vincitore del primo premio poesia della XVII.a edizione del Premio Letterario Tagete 2015 dell'Associazione degli Scrittori Aretini.

Montevarchi Si conclude con il concerto di Sara Loreni la rassegna invernale legata all'Auditorium Comunale Montevarchi dopo una serie di varie iniziative che hanno spaziato dal cinema, al teatro, agli spettacoli musicali, alle conferenze, alla musica, al teatro per bambini. L'evento si svolgerà sabato 30 gennaio alle ore 22,45 presso l'Auditorium Comunale Montevarchi a cura dell'Associazione Ne Pas Couvrir. Il suo pop elettronico è fresco e deciso come la menta. Sara riesce a tirare fuori da pochi strumenti, tanti colori, principalmente dai toni brillanti o pastello. Una musica che gioca con spirito e mezzi contemporanei, contaminando modelli classici e ispirazioni trendy, sfumature di jazz, pop italiano vecchio e nuovo ed echi cosmopoliti. Per maggiori informazioni: Ufficio Cultura T. 055.9108230/314 o E-mail ufficio.cultura@comune.montevarchi.ar.it.Vi aspettiamo numerosi.

Rassina Alle ore 9:30, presso l'Auditorium delle scuole di Rassina, gli studenti della medie incontrano il Sindaco e gli Assessori del Comune di Castel Focognano. L'iniziativa, inserita nell'ambito delle attività legate alla ricorrenza della Festa della Toscana. ha lo scopo di avvicinare il mondo della scuola a quello delle istituzioni locali tramite incontri conoscitivi, colloqui, richieste, insomma tutto ciò che serve a creare dialogo e consapevolezza di come funzioni una amministrazione locale.

Sansepolcro Alle ore 10,30 si terrà l'evento "Agricoltura e cambiamento climatico", promosso dall'Associazione, al quale saranno presenti, Massimo Mercati, Presidente dell'Associazione, Fritjof Capra, famoso fisico e teorico dei sistemi e Luca Mercalli, noto meteorologo e climatologo italiano. Un appuntamento ricco di spunti di riflessioni, in particolare, sull'impatto che i diversi modelli agricoli hanno sul cambiamento climatico. Si discuterà di come l'agroecologia possa contribuire alla salute dell'ambiente favorendo la biodiversità e l'assorbimento di CO2.

tuttoscorreSansepolcro Sarà un fine settimana ricco quello presentato da Kilowatt Tutto l'Anno, a Sansepolcro sabato 30 e domenica 31 gennaio. Teatro Popolare d'Arte, storica compagnia toscana guidata da una forte attenzione alla formazione del pubblico e alla realizzazione di spettacoli per un teatro popolare di qualità, sarà in scena sabato 30 gennaio alle ore 21, con TUTTO SCORRE - una favola nera, scritto da Massimo Sgorbani, con la regia dello stesso Sgorbani e Gianfranco Pedullà e l'interpretazione di Rosanna Gentili e Gilberto Colla.

Terranuova Bracciolini A tutto jazz. Alle 17.30 presso la biblioteca del centro culturale LE FORNACI, con una bellissima guida all'ascolto tenuta dal musicologo ALCESTE AYROLDI. Ore 19.30 Foyer dell'Auditorium Le Fornaci Apericena in collaborazione con Quasi Quasi Social Cafè e i ragazzi dell'Associazione Arkadia. Ore 21.30 presso l'Auditorium Le Fornaci, il CONCERTO del VJC (Valdarno Jazz Collective) il nuovo collettivo del Festival assume dei connotati nazionali con la partecipazione di alcuni fantastici musicisti di livello nazionale, ed è stato davvero un privilegio poter arrangiare musica per questa bella formazione :
Fabrizio Mocata, piano /Beppe Di Benedetto, trombone/ Simone Gubbiotti, chitarra /Daniele Malvisi, sax/ Gianmarco Scaglia, contrabbasso /Paolo Corsi, batteria / Ingresso ? 10 int. ? 7 rid.

Terranuova Bracciolini Nuovi locali, nuovi scenari. Il Crt, Centro Riabilitazione Terranuova, guarda ormai all'Area Vasta Arezzo, Siena e Grosseto. Sviluppa e qualifica ulteriormente le proprie attività anche con i nuovi locali che verranno inaugurati sabato prossimo, 30 gennaio, nell'ambito dell'ospedale della Gruccia in Valdarno.
La cerimonia è in programma per le ore 10.30 proprio alla Gruccia e interverranno Lucia De Robertis, vice Presidente del Consiglio Regionale della Toscana; Enrico Desideri, Commissario dell'Area Vasta sud est e Marco Tagliaferri, della Direzione Diritti di cittadinanza, Regione Toscana. Per il Crt saranno presenti il Direttore Generale Antonio Boncompagni, il Direttore sanitario Mauro Mancuso e il Presidente Marco Mugnai.

DOMENICA 31 GENNAIO

Arezzo Arriva domenica 31 Gennaio ad Arezzo il Primo Raduno di Cosplay della provincia grazie al lavoro e alla dedizione dell'Associazione culturale CosplayAr, nata lo scorso Luglio e già diventata un punto di riferimento per gli oltre 200 cosplayer del territorio. Il cosplay, una pratica di origine giapponese che consiste nel travestirsi ed interpretare personaggi di fumetti e cartoon, sta prendendo piede anche in Italia. Da quest'estate Giulia Faralli e Sara Mattesini, fondatrici della CosplayAr, hanno messo a disposizione la propria decennale esperienza fieristica per far sì che anche ad Arezzo il movimento cosplay potesse trovare spazio. Il raduno di domani ne è la prova tangibile. "Il cosplay non è solo un gioco, ma una disciplina che ha dell'antico e che fonde al suo interno numerose tipologie artistiche- spiega Sara Mattesini, cosplayer disneyana.- Dal concetto di maschera teatrale, all'eccellenza sartoriale, utile a confezionarsi i costumi, all'arte più moderna riguardante il mondo del fumetto e dell'animazione, il cosplay è quasi uno stile di vita che si basa sui valori della creatività e dell'aggregazione. La nostra provincia ad oggi conta oltre 200 cosplayer il nostro obiettivo è quello di avvicinare sempre più persone a questa pratica, facendola diventare un valore aggiunto per la città di Arezzo". Il raduno di domani vanta già un centinaio di iscritti e prevede, nella mattinata, una passeggiata fotografica che dalla stazione toccherà tutti i più suggestivi scenari del centro storico aretino; mentre alle ore 16 presso i locali della fumetteria Fumettopoli (Via Piave, 24) avrà inizio il I Contest Aretino di Cosplay presentato da Poison Ivy del fumetto Batman, interpretata da Sara Mattesini e Irvine Kinneas, alias Giulia Faralli, dal mondo di Final Fantasy VIII. Il concorso presenta anche una giuria di eccezione, formata da componenti di spicco del movimento cosplay toscano. "Abbiamo l'onore di avere con noi dei veterani del settore- illustra Giulia Faralli.- Oltre alla celebre coppia formata da Sunita Zucca, nota cosplayer di origine indiane, e da Carlo Ingrassia, assi nel make-up e sul piano sartoriale, saranno presenti l'aretina Elisa Goldin, eccellente nello studio dell'accessorio, il grossetano Andrea Barbieri, make-up artist ed esperto di protesi in lattice, e i Pirati Fotografici (Lorenzo Targioni e Federica Sessa), due fotografici umbri specializzati nel genere cosplay, che metteranno a disposizione come premio un servizio fotografico gratuito". Molti i premi previsti dal contest: da quello classico come miglio cosplay maschile e femminile, al premio per il miglior accessorio, al tanto ambito Premio Simpatia.

Arezzo Masha e Orso, il Salva-Banche e miss Carnevale di Viareggio. I carri dell'Orciolaia

Castiglion Fibocchi Carnevale dei Figli di Bocco

Cavriglia, alle 21 e 30 al Teatro di Piazza Berlinguer in programma "Gospodin", spettacolo promosso da Fondazione Toscana Spettacolo che vede come protagonista Claudio Santamaria, uno degli attori più celebri ed apprezzati del panorama artistico italiano.

Foiano della Chiana Torna il Carnevale di Foiano.

Foiano della Chiana Presentazione all'Outlet Village di "Al di là del Cielo, Una storia straordinaria di amicizia".

Monte San Savino, alle ore 21.15 presso il Teatro Verdi di Monte San Savino, si celebra, in collaborazione con l'Associazione Salomon Fiorentino, la Giornata della Memoria con lo spettacolo in musica WIEGENLIED Ninnananna per l'ultima notte a Terezín, tredici strumenti originali del ghetto suonano le composizioni di Ilse Weber. Da un progetto di Matteo Corradini e la produzione di Officine della Cultura La PAVEL ?ALUD ORCHESTRA diretta da Enrico Fink, porterà in scena la memoria. Musicisti: percussioni Massimiliano Dragoni, basso e contrabbasso Luca "Roccia" Baldini fisarmonica Riccardo Battisti, tambura e bouzouki Massimo Ferri, mandolino Massimo Greco, flicorno basso Saverio Zacchei, tromba Maria Rossi, clarinetti Gianni Micheli e Alessandra Andreani, oboe Lea Mencaroni, violino Mariel Tahiraj, viola Natalia Orozco flauto traverso Enrico Fink, flauto e ottavino Lavinia Massai

Montevarchi Prende il via oggi la 62^ edizione del °Carnevale dei Ragazzi con i "Corsi Mascherati" che torneranno dopo diversi anni nel centro storico della città. I carri infatti sfileranno, ad iniziare dalle 15, lungo via Roma e via Cennano, mentre in piazza Varchi e in piazza Umberto 1° saranno allestiti degli spazi giochi per bambini. In piazza Varchi non mancherà il tradizionale Stand di Cenci e Brighelle di Pinocchio. I carri torneranno poi a sfilare anche domenica 7 e martedì 9 febbraio sempre dalle ore 15. Ma sono tante le iniziative previste dal 31 gennaio al 14 febbraio a Montevarchi per questa edizione del Carnevale dei Ragazzi che coinvolgeranno tutto il territorio e le scuole della città. Dal 1° al 10 febbraio si svolgerà anche la Mostra Dedicata al "62° Carnevale dei Ragazzi", con una esposizione dei disegni eseguiti dagli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune che si svolgerà presso il Centro Polivalennte La Bartolea.

Montevarchi Alle ore 17.30 presso il circolo Stanze Ulivieri, quarto appuntamento della stagione concertistica con la direzione artistica del Maestro Primo Oliva, organizzata in collaborazione con l'assessorato alla cultura del comune di Montevarchi. Lo spettacolo "Le donne fatali del melodramma" sarà con Laura Verrecchia (Mezzo Soprano), Williamo Hernandez (Baritono) e Daria Aleshia (pianoforte)

Pratovecchio Stia, Spettacolo "Pierino e il lupo" al Teatro degli Antei alle ore 18. Lo spettacolo va in scena per uno scopo benifico, il ricavato (biglietto di ingresso 7 euro) verrà infatti devoluto alla famiglia di Thomas Gorini.

riservacaniniSansepolcro Kilowatt tutto l'anno: ore 17, prosegue la rassegna Scintille, dedicata al teatro ragazzi, organizzata in collaborazione con Tedamis, con uno spettacolo omaggio ai fratelli Grimm della compagnia Riserva Canini. E' grazie a Jacob e Wilhelm Grimm e al loro lavoro di raccolta e di trascrizione di quei racconti che sino ad allora vivevano di sola tradizione orale, se oggi è possibile attingere allo straordinario universo poetico e letterario delle fiabe. "Grimm - I guardiani del pozzo", per spettatori dai 6 anni, è un viaggio che esplora la fiaba attraverso quelle figure archetipiche che rappresentano alcune delle più importanti esperienze interiori dell'essere umano, bambino e adulto. Riserva Canini nasce nel 2004 ed opera nell'ambito dello spettacolo nei settori del teatro, del teatro di figura, delle arti plastiche e della formazione teatrale. Le varie produzioni teatrali della Compagnia si differenziano per fasce d'età a cui sono destinate e per linguaggi impiegati, ma nell'insieme sono accomunate da un'elaborazione drammaturgica sempre originale.

Terranuova Bracciolini Jazz protagonista. All'Auditorium Le Fornaci alle ore 17.00 Reading "Jazz no?limits. Io musicalmente abile" Letture con accompagnamento musicale a cura di : Associazione Le Leggomanti e Cooperativa Arcadia (ingresso libero); ore 17.30 Proiezione film "Il giardino dei suoni" di Nicola Bellucci a cura dell' Associazione Macma il documentario di Nicola Bellucci racconta la storia di Wolfgang Fasser, un musicoterapeuta che ha fatto della sua cecità e del suo amore per la musica una risorsa per aiutare gli altri. (ingresso libero).

carnevale san giovanni 2016San Giovanni Valdarno Carnevale nel centro storico. dalle ore 15 nel centro storico della città: bande musicali caratteristiche, Gruppi Folkloristici, concorso per le maschere più belle. Info: societacarnevalesgv@gmail.com - 055 9126268.



Andiamo al cinema


Andando per mostre e musei

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento