Cultura

Il sommellier aretino Marco Barbini vince la borsa di studio Bonaventura Maschio

C'è anche un aretino, Marco Barbini del Caffè Amaranto, tra i tre sommelier Ais che si sono aggiudicati le borse di studio Bonaventura Maschio del Master di specializzazione sulle acquaviti dal titolo “La Ricerca dell’Eccellenza”, oltre a Marco...

immagine-barbini

C'è anche un aretino, Marco Barbini del Caffè Amaranto, tra i tre sommelier Ais che si sono aggiudicati le borse di studio Bonaventura Maschio del Master di specializzazione sulle acquaviti dal titolo "La Ricerca dell'Eccellenza", oltre a Marco Barbini, rappresentante del centro Italia, premiati anche Domenico Bellantonio e Cristian Maitan, rispettivamente per il Sud e Nord Italia.

Domenico Bellantonio del Ristorante Piro Piro di Reggio Calabria, Marco Barbini del Caffè Amaranto di Arezzo e Cristian Maitan del Ristorante Nuovo Ranch di San Nicolò di Ponte di Piave (TV) - si legge sul sito Ais -sono risultati primi nei rispettivi Master di specializzazione sulle acquaviti dal titolo "La Ricerca dell'Eccellenza". Lezioni pratiche e teoriche tenute da esperti del settore riguardo la conoscenza dei distillati italiani e stranieri, le tecniche di distillazione in uso, le sperimentazioni che vengono svolte all'interno delle aziende, per finire con l'arricchimento delle competenze professionali nel campo delle degustazioni, alle quali i sommelier sono chiamati. Una giuria qualificata ha effettuato le selezioni il 17 e 18 Ottobre presso la sede della distilleria, decretando i tre vincitori. Questi giovani sommelier verranno premiati sabato 28 Ottobre in occasione del 51° Congresso Nazionale AIS a Taormina da Andrea Maschio, che rappresenta con la sorella Anna la più giovane generazione dell'azienda di Gaiarine.

Immagine tratta da AisItalia.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sommellier aretino Marco Barbini vince la borsa di studio Bonaventura Maschio

ArezzoNotizie è in caricamento