Cultura

Semplicemente Donna, a Cortona la cerimonia di consegna della sesta edizione

A pochi giorni dalla conferenza stampa di presentazione del Premio Semplicemente Donna, giunto alla sesta edizione, si è riunito il comitato organizzatore. Un appuntamento che oltre alla presentazione del programma ha sancito la nomina del nuovo...

Mimmina_SemplicementeDonna2017-2
A pochi giorni dalla conferenza stampa di presentazione del Premio Semplicemente Donna, giunto alla sesta edizione, si è riunito il comitato organizzatore. Un appuntamento che oltre alla presentazione del programma ha sancito la nomina del nuovo presidente della giuria. Ad assumere l'incarico è stata nominata, con voto unanime, la dottoressa Patrizia Macchione che sarà coadiuvata dalla vicepresidente Barbara Bertocci.


"Sono molto onorata - ha ammesso la dottoressa Macchione - e sento profondo l'onere di dare un nuovo e maggiore impulso atto a migliorare ancora il Premio Semplicemente Donna che ho avuto modo di conoscere e apprezzare nella sua mission facendo già parte del comitato organizzatore. Nelle scorse cinque edizioni abbiamo ascoltato e siamo stati toccati dalle storie delle donne che sono state premiate. Donne che hanno subito violenza, che sono state colpite nella loro dignità e che non si sono arrese dinanzi alle difficoltà e alla prospettiva di una vita non più la stessa, raggiungendo i loro obiettivi e donne che hanno concorso con qualità e capacità encomiabili ad elevare il ruolo femminile nei rapporti sociali e di lavoro. Ritengo fondamentale ed eccellente per il Premio il legame intrapreso con il mondo scolastico. Promuovere incontri e fornire possibilità di dialogo e scambio di conoscenze ed esperienze di vita tra le premiate e gli studenti nonché con il personale docente, è stato ed è assolutamente favorevole e di rilevante efficacia. Attraverso il racconto diretto delle premiate, si rendono tangibili quelle realtà, quelle sofferenze e quelle difficoltà che diversamente non darebbero lo stesso effetto, non darebbero in ognuno di chi ascolta l'occasione di specchiarsi e di esternare il proprio disagio e le proprie sofferenze. Tali approcci hanno, infatti, consentito l'emergere di alcune problematiche soggettive rimaste sottese e soffocate per paura e per mancanza di coraggio a manifestarle".


Appuntamento il prossimo 23 novembre a Cortona dove le premiate incontreranno gli studenti e prenderanno parte alla cerimonia di consegna all'interno del Teatro Signorelli.


"Il Premio Semplicemente Donna è ormai entrato nel calendario delle attività legate al nome della città di Cortona - spiega Tania Salvi, vicesindaco di Cortona - in particolar modo credo che la possibilità di far confrontare i nostri ragazzi con le premiate sia uno degli appuntamenti più importanti per poter riflettere sul tema della violenza di genere e non solo"
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Semplicemente Donna, a Cortona la cerimonia di consegna della sesta edizione

ArezzoNotizie è in caricamento